Questo sito contribuisce all'audience di

Dolcificante naturale, per farlo in casa partite dalle piante della stelvia (foto)

Un'ottima alternativa allo zucchero raffinato. Le piantine della stelvia si raccolgono a fine estate e vanno essicate a testa in giù. Ideali per una tisana digestiva.

di Posted on
Condivisioni

COME FARE IL DOLCIFICANTE NATURALE

Se cercate un’alternativa allo zucchero raffinato, che non è troppo salutare per l’organismo, non sprecate soldi e provate a preparare in casa un ottimo dolcificante naturale. Parliamo della Stevia Rebaudiana, una pianta originaria del Paraguay, che da alcuni anni troviamo spesso in bevande e prodotti alimentari, come dolcificante, in sostituzione dello zucchero. Il suo uso in realtà è stato oggetto di discussione, data la possibilità che alcuni principi attivi presenti potessero essere cancerogeni.  Questo potrebbe succedere tuttavia solo assumendo dosi massicce di questo dolcificante e, in ogni caso, alcune ricerche hanno dimostrato che l’eventuale tossicità della stevia è totalmente smaltita dall’attività di fegato, reni e intestino. Dal dicembre 2011, quindi, l’utilizzo della stevia è stato ammesso in Europa e, da alcuni anni, anche in Italia. Potete quindi comprare la vostra piantina di stevia nei vivai e usarla fresca mettendo direttamente le foglie in infusione nel tè, oppure è possibile farne una tisana dal gusto particolarmente dolce.

LEGGI ANCHE: Golden milk: il latte d’oro dalle mille virtù con curcuma e olio di mandorle

shutterstock_434505232(2)

COME FARE UN DOLCIFICANTE NATURALE IN CASA

Se volete invece realizzare in casa una polvere per dolcificare, dedicatevi alla coltivazione della stevia, in giardino o nel vostro orto sul terrazzo. La stevia cambia la sua attività di crescita a seconda del terreno nel quale vive, se è un terreno argilloso darà foglie più piccole e con meno potere dolcificante e crescerà in altezza, se invece è un terreno ampio la pianta avrà foglie più grandi e con un maggiore potere dolcificante. In ogni caso, i semi vanno interrati in primavera e ricoperti di terreno, da mantenere molto umido.

COME FARE UN DOLCIFICANTE NATURALE CON LA STEVIA

Fate crescere la vostra pianta di stevia e tagliatela subito dopo l’inizio della fioritura, alla fine dell’estate. Fatela poi essiccare a testa in giù in un sacchetto di carta al buio e poi, una volta che è perfettamente secca, mettetela nel frullatore per otterrete la polvere dolcificante verde e molto sottile: 10 volte di più di qualunque altro tipo di dolcificante che trovate in commercio e, oltretutto, a zero calorie. Fra l’altro il suo principio attivo, lo steviolo, è particolarmente adatto a chi è diabetico perché non influisce sui livelli di insulina. Ma attenzione a regolarsi bene con le quantità. Per dolcificare una tazza di tè o di tisana, ne basterà appena la punta di un cucchiaino.

LO ZUCCHERO RAFFINATO FA MALE, I CONSIGLI PER SOSTITUIRLO :