Dario trova 10.000 euro e subito li restituisce

Il gesto semplice ma potente di un pensionato di Pognana Lario, in provincia di Como. Con un premio di 500 euro

La generosità ha molte vie. Una di queste è non appropriarsi della roba altrui anche senza rubarla, ma semplicemente restituendola quando qualcuno l’ha smarrita. Probabilmente non ha fatto questa riflessione Dario Peduzzi, 63 anni, pensionato, quando ha deciso di rintracciare il proprietario dei 10 mila euro che aveva trovato in un portafoglio smarrito al bar. Ma la sua storia ha proprio questo significato: un frammento di generosità nelle sue diverse declinazioni.

LEGGI ANCHE: Onestà: il suo valore in un Paese di corrotti

DARIO TROVA 10.000 EURO E SUBITO LI RESTITUISCE

Una sera Dario, con la moglie Maria Grazia, va a prendere un aperitivo al bar Sonia, in corso Matteotti a Pognana Lario, in provincia di Como. Al momento di uscire trova un portafoglio abbandonato, si china per prenderlo e quando lo apre scopre che contiene 9.110 euro in contanti e 340 corone serbe. In tutto circa 10.000 euro. Dario non ha dubbi su ciò che deve fare, e così si reca dai Carabinieri per consegnare il portafoglio con i contanti. E per le forze dell’ordine non è difficile risalire al legittimo proprietario dei 10.000 euro. Si tratta di un giovane serbo, in vacanza a Molina con le due figlie, la moglie e la suocera. Ricevuti i soldi, il fortunato vacanziere serbo ha voluto fare un regalo di 500 euro a Dario. Lui ha accettato, però il suo commento è stato questo: “Lo avrei fatto comunque, era mio dovere restituire soldi che non mi appartenevano…”. Già, Dario lo avrebbe fatto comunque, ma quanti di noi ci saremmo comportati come lui?

Foto tratta dal sito de Il Giorno.

GLI INGREDIENTI DELLA FELICITÁ:

KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto