Comitato Balduina - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Comitato Balduina: tra i banchi di scuola per sensibilizzare i bambini contro lo spreco alimentare

All'Istituto Comprensivo "Ovidio" di Roma è intervenuto il Comitato Balduina per sensibilizzare gli alunni sulla tematica dello spreco alimentare invitando tutti a contribuire alla raccolta settimanale di cibo per la Mensa S.Lucia.

COMITATO BALDUINA –

L’Associazione Insieme per Balduina, nota anche come Comitato Balduina è un’associazione apolitica ed autofinanziata, nata nel 2013 e composta da giovani under 35, nati e cresciuti nel quartiere romano “Balduina”. Un gruppo di amici che quotidianamente lotta per salvaguardare il proprio quartiere dal degrado, soprattutto ambientale e sensibilizzare tutti i residenti ad impegnarsi contro il nemico più insidioso: l’indifferenza. L’ambito in cui lavora l’associazione “Comitato Balduina” varia infatti dalla lotta al degrado urbano e ambientale, alla sensibilizzazione attiva sul tema del rispetto per il territorio, tema sul quale il Comitato si impegna con numerose iniziative di retake, attività culturali didattiche ed opere sociali. Tra queste i vari interventi svolti sul Parco Regionale del Pineto e l’istituzione dello “Scalinata day”, un tour itinerario di pulizia delle scale della zona.

LE ATTIVITÁ DEL COMITATO BALDUINA DI ROMA –

Essendo inoltre un’organizzazione di quartiere, il Comitato Balduina si occupa anche di portare alla conoscenza delle istituzioni competenti le lamentele e le proposte dei cittadini in modo da individuare le soluzioni da attuare anche in termini di risparmio pubblico, mantenendo la qualità dei servizi.

Comitato Balduina (3)

LEGGI ANCHE: A Barcellona i micro giardini autogestiti dai cittadini per combattere il degrado (Video)

PROGETTO RICICLO ALIMENTARE OVIDIO –

E non solo: il Comitato Balduina svolge anche importanti collaborazioni con le scuole come il “Progetto riciclo alimentare Ovidio” svolto presso l’Istituto comprensivo “Ovidio” di Roma. La tematica dello spreco alimentare è stata introdotta attraverso l’analisi di dati statistici per far toccare con mano come il tema dello spreco sia totalmente attuale e presente in tutti i continenti. Ai ragazzi è stato spiegato come un grosso problema mondiale sia I’incapacità di riutilizzare il cibo ancora commestibile e sono state indicate loro le varie possibilità di recupero del cibo avanzato in casa, dalla frittata di pasta ai frullati con la frutta troppo matura.

Comitato Balduina (4)

Alle classi coinvolte nel progetto è stato illustrato inoltre il progetto portato avanti dall’associazione, la raccolta alimentare da destinare alla Mensa S.Lucia nel quartiere Prati.

Comitato Balduina (2)

RISULTATI DEL PROGETTO –

I risultati del progetto sono stati molto soddisfacenti: i bambini e le loro maestre hanno capito come nelle mense scolastiche ci sia un’alta percentuale di spreco alimentare, soprattutto per alcune categorie di cibo come il pane, contribuendo quindi a trovare delle soluzioni, in questo caso la condivisione del pane a tavola. Il progetto verrà ampliato durante questo anno scolastico anche al campo vestiario e l’associazione prospetta delle visite alla Mensa S.Lucia per far toccare con mano ai ragazzi la realtà dei loro sforzi e il senso della loro partecipazione attiva.

Il progetto è in concorso per l’edizione 2016 del Premio Non Sprecare. Per conoscere il bando e partecipare vai qui!

Se il progetto ti è piaciuto condividilo su Facebook, Twitter e G+!

PER APPROFONDIRE: A Udine i cittadini segnalano sul web i punti di degrado della loro città

Shares