Come fare la ghirlanda di primavera | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come fare la ghirlanda di primavera

Sono facili da realizzare anche con materiali riciclati, dai rametti al cartone. Si possono abbellire con foglie, fiori freschi o secchi. E appese alla porta fanno un figurone

Allegra, di buon auspicio, simbolo di benvenuto e di accoglienza. la ghirlanda di primavera, fatta in modo naturale, è una bellissima decorazione per la vostra casa e per accogliere nel modo migliore i vostri ospiti.

GHIRLANDA FAI-DA-TE CON FIORI FRESCHI

La primavera è il momento migliore per raccogliere fiori di ogni colore. Scegliete quelli che preferite e infilate delicatamente i gambi tra i rametti della vostra ghirlanda. Potete realizzare la base voi stesse intrecciando tra loro diversi rametti, aiutandovi con un po’ di fil di ferro sottile. Attenzione, i rametti devono essere piuttosto sottili e flessibili, non eccessivamente secchi.

GHIRLANDA PRIMAVERILE CON FIORI SECCHI

La ghirlanda di rametti può essere abbellita anche con fiori secchi, decisamente più duraturi rispetto a quelli freschi. Selezionatene alcuni puntando su 2-3 colori al massimo e infilateli delicatamente tra i rametti della base, fino a rivestire tutta la ghirlanda. Aggiungete un cordino sulla sommità per appenderla e se volete anche un bel fiocco.

GHIRLANDA DI FIORI PER PORTA CON CESTINO

Siamo abituate alle ghirlande circolari ma perché non sperimentare forme alternative? Anche un qualunque cesto può trasformarsi in un’adorabile ghirlanda per la porta. Basta riempirlo di fiori e fissare un doppio nastro ai lati per poterlo appendere alla porta. Prediligete cesti poco pesanti che si adattino allo scopo.

GHIRLANDA CON MUSCHIO, FOGLIE E FIORI

Se amate il verde, ecco una ghirlanda primaverile dal tocco green. Anche in questo caso utilizziamo una base di rametti intrecciati, rivestendola con muschio e foglie verdi. Aggiungete qualche fiore primaverile a piacere, possibilmente di colore neutro come queste primule bianche.

GHIRLANDA DI PRIMAVERA CON CAPPELLO

Anche un cappello da donna può tramutarsi in una originale ghirlanda per la porta. Basta personalizzarlo con qualche fiore. Meglio optare in questo caso per fiori secchi o di carta, che potete applicare direttamente sul cappello con colla a caldo.

GHIRLANDA FUORI PORTA PRIMAVERILE

Bastano un anello a cerchio per ghirlande, feltro di tonalità pastello, forbici e colla a caldo per realizzare questa meraviglia.

  • Realizzate i fiori e le foglie utilizzando il feltro di vari colori.
  • Applicateli uno ad uno sulla base circolare con la colla a caldo. Non occorre riempire tutto il cerchio ma solo parte della metà inferiore.

GHIRLANDA PRIMAVERILE DI CARTONCINO CON FOGLIE DI MAGNOLIA

Le foglie di magnolia sono piuttosto rigide e proprio per questa loro peculiarità si prestano bene alla realizzazione delle ghirlande fai da te.

  • Realizzate la base della ghirlanda su un pezzo di cartone, disegnandoci sopra un cerchio e un altro cerchio più piccolo interno. Tagliate con le forbici quest’ultimo in modo da ottenere la vostra base.
  • Procuratevi parecchie foglie di magnolia e applicatele sulla corona di cartone con la colla a caldo, fino a rivestirla completamente. Volendo, potete anche dipingere qualche foglia.

GHIRLANDA PRIMAVERILE FAI-DA-TE A FORMA DI CUORE

I rametti, purché abbastanza lunghi e flessibili, possono essere intrecciati tra loro anche a forma di cuore. Per mantenerli in posizione, potete utilizzare qualche pezzetto di fil di ferro sottile. Dopodiché infilate sulla base i rametti fioriti. Infine aggiungete un nastro sulla sommità del cuore per appenderlo alla porta.

TANTE IDEE PER ARREDARE CASA CON IL RICICLO CREATIVO:

Share

<