Baratto 2.0, ecco come risparmiare online | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Baratto 2.0, ecco come risparmiare online

Condivisioni

Perché buttare via oggetti che a noi non piacciono o non servono più ma che possono essere ancora utilizzati? Da questa domanda nasce Reeose, un sito di baratto online di cui vediamo la simpatica presentazione in questo video.

LEGGI ANCHE: Risparmio energetico e web: con un modem si possono tagliare i consumi energetici

A differenza delle tradizionali piattaforme di baratto 2.0 come l’americana Swap.com o Zerorelativo, il primo sito del genere in Italia, su Reeose lo scambio è asincrono, nel senso che è possibile scambiare anche se i desideri delle persone non coincidono nello stesso momento, aumentando così le possibilità di far corrispondere la domanda con l’offerta. Un oggetto inserito nella piattaforma infatti, viene valutato in crediti secondo un algoritmo che ne definisce il fattore inquinante, il valore di mercato e il suo stato. Quindi l’oggetto, una volta caricato sulla piattaforma, aspetta di esser acquistato, naturalmente in crediti. Il sistema piace, tanto che a oggi sono stati scambiati circa 5mila oggetti, con 20mila iscritti alla community.


Trovate altre informazioni sul baratto 2.0 e molto altro su Collaboriamo! Come i social media ci aiutano a lavorare e vivere bene in tempo di crisi di Marta Mainieri (Hoepli).

Dalla casa all’orto, dalla macchina ai vestiti, dalle competenze al tempo, oggi in rete si condivide e si scambia di tutto e questo è un utile manuale, e anche un sito, che consigliamo per non sprecare tempo e denaro con l’aiuto del web.