Questo sito contribuisce all'audience di

Intelligente, condivisa e senza conducente: ecco come sarà l’auto del futuro

L’auto senza conducente prodotta da Google rappresenterà una vera rivoluzione nella mobilità urbana. Presto partirà la sperimentazione a Singapore.

Condivisioni

AUTO CHE SI GUIDA DA SOLA GOOGLE –

Quando parliamo di auto del futuro – come sostiene anche il prof Carlo Ratti, docente presso il MIT di Boston – la strada maestra è quella della sharing economy. A confermare l’importanza di questo orientamento sono i dati: per ogni auto condivisa, cioè utilizzata da più cittadini, se ne eliminano da 10 a 30. A Milano, ad esempio, sono già 200mila i cittadini che hanno rinunciato all’uso dell’auto privata nell’area urbana.

AUTO SENZA CONDUCENTE GOOGLE –

La vera rivoluzione nella mobilità urbana, però, sarà quella delle auto senza conducente. Si tratta di automobili prodotte da Google che si guideranno da sole e che, in tal modo, consentiranno di tagliare diversi costi relativi all’uso. La sperimentazione partirà a Singapore. Restano però senza risposta alcune domande di tipo pratico: chi pagherà i danni in caso di incidente? Come arginare i rischi di manomissione del software da parte di malintenzionati? L’impressione, però, è che tali risposte non tardino ad arrivare e che, molto presto, vedremo le auto senza conducente anche nelle nostre città.

 LA STORIA: Car sharing, Milano ormai è capitale d’Europa per questo servizio

PER APPROFONDIRE: Nuova mobilità a Grenoble, auto elettrica in affitto e mezzo pubblico con una sola tessera