Questo sito contribuisce all'audience di

Porta bijoux fai da te: come realizzarlo con il riciclo creativo. Tante idee curiose (foto)

Grucce, pezzi di legno, testiere di letto: tutto può trasformarsi in un porta gioie che diventa anche un’originale idea regalo.

Porta bijoux fai da te: come realizzarlo con il riciclo creativo. Tante idee curiose (foto)
Porta bijoux fai da te
di
Condivisioni

PORTA BIJOUX FAI DA TE

Se volete costruire un portagioie originale, magari anche per farne una bella idea regalo, senza spendere un occhio della testa, guardatevi attorno e cercate di utilizzare quello che avete in casa o che potete reperire facilmente senza spendere denaro inutile.

LEGGI ANCHE: Ecco i gioielli creati attraverso il recupero dei rifiuti elettrici ed elettronici

PORTA GIOIELLI FAI DA TE

Vediamo insieme come procedere:

  • Se durante una passeggiata in al mare o in montagna, avete trovato dei pezzi di legno, potete farne dei pratici porta gioie, fuori dal comune e assai decorativi. Innanzitutto, pulite per bene il pezzo di legno per eliminarne tutte le possibili asperità, poi procedete alla decorazione utilizzando colori e pennelli (anche pennarelli indelebili, qualora la tonalità del ramo vi permetta di effettuare disegni che risaltino). Scatenate la fantasia tracciando occhi, bocca, naso e poi con spago e della semenzina da calzolaio fate tante asole per dare vita ai capelli del vostro personaggio. I lobi delle orecchie li farete con le stesse asole che usate per la capigliatura. Esse diventano, come del resto i capelli, dei supporti per i vostri gioielli.
  • Se in casa avete una vecchia cornice alla quale si sia rotto il vetro, non gettale via perché può fare al caso vostro. Togliete tutto il vetro rimasto e lasciate soltanto lo sfondo interno sul quale fisserete dei chiodini o dei piccoli appendini, sui quali andrete poggiare le vostre gioie: l’effetto glamour è assicurato.

  • Se avete un semplice pezzo di legno, potete dipingerlo del colore che preferite, fissarvi sopra delle manopole sfiziose e appendervi i gioielli o tutto ciò che desiderate. Lo stesso risultato si ottiene con delle tavolette di legno più grandi sulle quali inchiodare molti più appendini, anche ad altezze diverse, sui quali agganciare collane e bracciali.

  • Se avete una vecchia spalliera del letto, di legno, aggiungetevi, sotto i piedi, un’asse più grande della parte superiore e profonda circa 20 cm. Dopodiché ritagliate un pezzo di compensato grande quanto il riquadro che si è venuto a creare montando l’asse sotto i piedi della spalliera e dipingetela da un lato con la pittura “lavagna”. Quando è asciutta la fissate all’interno del riquadro con delle cornicette di legno. Se volete potete ridipingere la testata del colore che preferite e poi posizionatela sul muro a testa in giù, non prima di avervi aggiunto dei ganci ai quali potete appendere gioielli o qualunque cosa vogliate.

  • Con una gruccia di legno sui crea un portagioie davvero niente male, basta fissarvi dei gancetti su entrambe le “spalle” e il gioco è fatto.

GIOIELLI FAI DA TE CON IL RICICLO:

  1. Riciclo creativo dei bottoni: tante idee, dalla tenda per la casa ai gioielli colorati (Foto)
  2. Carta da indossare: i gioielli QuillyPaperDesign realizzati con la tecnica del quilling
  3. Conchiglie, come possono diventare candele, porta-tovaglioli, orecchini e bracciali (foto)
  4. I bracciali con materiali di riciclo della nostra lettrice Mrs Bric | Foto
  5. Pezzi di tessuto e di stoffa, con il riciclo diventano orecchini fai da te e cuscini (foto)

Ultime Notizie: