Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Bici, tutte le novità tecnologiche che aumentano velocità e sicurezza

Il pedale antifurto che si blocca con un’app. La piccola telecamera che monitora il traffico. Le due lucette Led che avvisano l’automobilista della presenza di un ciclista. Le scarpe lampeggianti per la notte.

di Posted on
Condivisioni

BICICLETTE INNOVATIVE –

La bicicletta avanza e cambia pelle. Sotto la spinta di una domanda sempre più impetuosa del mercato, la tecnologia sta offrendo diverse opportunità ai ciclisti per muoversi in maggiore sicurezza e con un netto miglioramento delle prestazioni. Ma vediamo da vicino le novità più significative.

LEGGI ANCHE: La bicicletta pieghevole senza raggi made in Italy da portare con sé nello zaino

  • Pneumatici al grafene. Sono realizzati in modo da irrigidirsi sul rettilineo, diminuendo l’attrito, mentre diventano più morbidi in curva, aumentando così la presa sull’asfalto.
  • Una tasca per smartphone. Sulla sbarra metallica che porta al manubrio si può applicare una tasca per smartphone e per tablet. In questo modo non sarete distratti, durante la guida, da un’eventuale comunicazione.
  • Senza raggi. È la nuova frontiera delle ruote delle biciclette: senza raggi, significa avere una bici più leggera e soprattutto più maneggevole da trasportare sui mezzi pubblici.
  • Motori elettrici. Sempre più produttori stanno sviluppo modelli con la pedalata assistita attraverso motori elettrici, molto leggeri e collocati nel movimento centrale.
  • Addio catenacci. Per rendere più complicato il furto, non si punta più sui catenacci. Ma è lo stesso telaio a sdoppiarsi, trasformandosi così in un sicuro lucchetto incorporato.
  • Microtelecamera per il traffico. Posizionata dietro alla sella, monitora la situazione del traffico, fornendo informazioni utili sul display agganciato al manubrio.
  • Pedale antifurto. Anche il pedale si sta trasformando in un dispositivo di sicurezza, bloccandosi grazie a una semplice app.
  • Il casco telescopico. Realizzato sulla base dei parametri europei di sicurezza, è composto da due anelli e una superficie semisferica che si inseriscono uno dentro l’altro. Ha un volume inferiore del 50 per cento rispetto ai tradizionali caschi.
  • Un radar per gli automobilisti. Piccolo e leggero, si attacca nella parte posteriore della sella, con due luci Led rosse. Il radar avverte i veicoli in avvicinamento della presenza di un ciclista, lampeggiando continuamente.
  • Le scarpe che riflettono. Utili da usare di notte, quando per i ciclisti gli spostamenti sono più pericolosi. Sono scarpe che riflettono le luci dell’auto e dunque avvisano della presenza di una bici.

PER APPROFONDIRE: La bicicletta made in Italy con il motore ibrido