Questo sito contribuisce all'audience di

Un convegno per scoprire l’importanza di un grande gesto: il testamento solidale

L’evento organizzato dal Comitato testamento solidale si terrà il 13 settembre 2016 presso la sala della Regine della Camera dei deputati. L’obiettivo è sensibilizzare sul tema del lascito in favore di associazioni di volontariato e ricerca

Condivisioni

TESTAMENTO SOLIDALE –

Lasciare in eredità un ideale, il progetto di un mondo migliore. È questo e tanto altro il testamento solidale e se avete voglia di chiarirvi le idee sull’argomento potete partecipare a un convegno organizzato presso la Camera dei deputati il prossimo 13 settembre. L’obiettivo dell’iniziativa, promossa proprio in ricorrenza della IV Giornata internazionale del lascito solidale, è sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di un gesto dalle enorme potenzialità ma che è ancora poco conosciuto. Secondo uno studio Eurisko, infatti, oltre sette milioni di italiani non hanno mai sentito parlare di lasciti solidali e solo il 2 per cento lo ha già fatto o sicuramente lo farà.

LEGGI ANCHE: Gelato sospeso 2.0: un piccolo gesto di grande solidarietà per aiutare i poveri

TESTAMENTO SOLIDALE COS’È –

Scegliere di fare un testamento solidale significa ricordare nel proprio testamento, in qualità di erede o di legatario, una o più associazioni, organizzazioni, enti. Attraverso questo gesto, che non deve necessariamente prevedere somme ingenti, si ha la straordinaria possibilità di contribuire a costruire un mondo migliore. La scelta non è vincolante e può essere ripensata e modificata in qualsiasi momento senza che vengano in alcun modo lesi i diritti legittimi dei propri cari e familiari. Decidere di aderire a questo atto di solidarietà significa lasciare un segno concreto ai posteri che non impoverisce gli eredi ma arricchisce il testamento di “ideali come la solidarietà e il senso di eguaglianza”. Il progetto è portato aventi da un Comitato di prestigiose organizzazioni non-profit che operano in Italia e nel mondo per aiutare e sostenere chi ne ha più bisogno come Fondazione Don Gnocchi ONLUS, Lega del Filo d’Oro, Save the Children, Università Campus Bio-Medico di Roma e Fondazione Umberto Veronesi.

PROGRAMMA CONVEGNO TESTAMENTO SOLIDALE –

Il convegno si terrà dalle 9,30 alle 13 presso la sala della Regine della Camera dei Deputati di Roma. Durante l’incontro Paolo Anselmi, vice presidente GfK Eurisko, presenterà i risultati della seconda ricerca nazionale “Gli italiani e il lascito solidale: fotografia di un fenomeno in evoluzione” e successivamente Gianluca Abbate, Consigliere Nazionale e Responsabile Relazioni Terzo Settore del Consiglio Nazionale del Notariato, illustrerà le nuove tendenze che emergono nella ricerca tra i notai italiani: “Come è cambiato il lascito solidale: identikit dei nuovi italiani generosi”. Potete consultare il programma dettagliato del convegno sul sito del Comitato testamento solidale.

La foto di copertina è tratta dal sito testamentosolidale.org

PER APPROFONDIRE: Una nonna lascia tutto in eredità ai bimbi poveri. Sembra una favola ma è una storia vera