Questo sito contribuisce all'audience di

Terra Madre Giovani a Borgofuturo per lanciare “We feed the Planet”

L'obiettivo dell'evento organizzato al festiva dall'associazione è quello di coinvolgere le nuove generazioni per far capire che si può cambiare il sistema alimentare rispettando le risorse del Pianeta

Condivisioni

TERRA MADRE GIOVANI A BORGOFUTURO –

Fervono i preparativi per la quarta edizione di Borgofuturo, il festival della sostenibilità a misura di borgo organizzato a Ripe San Ginesio, piccolo comune in provincia di Macerata, che si svolgere il 4 e 5 luglio.

APPROFONDISCI: Tutto sull’edizione 2015 di Borgofuturo

WE FEED THE PLANET –

Ricollegandosi all’Expo di Milano, una delle tematiche che verrà affrontata durante dell’evento è quella della nutrizione del Pianeta. Avendo questo in mente, Slow Food e Slow Food Youth Network lanceranno proprio a Borgofuturo il progetto Terra Madre Giovani – We feed the Planet. Si tratta di una grande sfida che ha l’obiettivo di far discutere i giovani agricoltori sulla problematica della nutrizione del Pianeta.
In questo modo, Slow Food punta a coinvolgere le nuove generazioni per far capire che si può cambiare il sistema alimentare rispettando le risorse del Pianeta.

LEGGI ANCHE: Borgofuturo 2015, gli appuntamenti più interessanti

L’appuntamento per tutti i produttori di piccola scala è per sabato 4 luglio. Questi saranno protagonisti di un dibattito che sarà aperto a tutti i partecipanti di Borgofuturo, per condividere le proprie idee di impresa sostenibile e mettere in luce quelle che per loro sono le problematiche più cogenti.
Da questo dibattito verrà poi stilato un elenco di punti che verranno portati a “We Feed the Planet”, l’evento che si svolgerà dal 3 al 6 ottobre a Milano.

RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE: Il progetto di Ripe San Ginesio, il borgo che vuole rinascere senza sprecare risorse