"Tampone sospeso" al rione Sanità di Napoli - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Covid, a Napoli arriva il tampone sospeso: chi può lo dona a chi non può permetterselo

L’iniziativa prenderà il via martedì 17 novembre nel Rione Sanità. Promossa in collaborazione con la presidenza della Municipalità 3, si ispira alla tradizione, nata proprio nella città partenopea, del caffè sospeso

di Posted on

Nella città del caffè sospeso non poteva non prendere il via un’iniziativa simile per far fronte a una delle emergenze di questi mesi. Nel quartiere di Sanità di Napoli, a partire da martedì 17 novembre, sarà possibile approfittare del tampone sospeso, ossia chiunque voglia potrà donare l’esame a chi non può permetterselo.

TAMPONE SOSPESO NAPOLI

L’iniziativa è promossa dall’associazione ‘Sadisa-Sanità, Diritti in Salute‘ insieme alla ‘Fondazione Comunità di San Gennaro Onlus‘ e in collaborazione con la Farmacia Mele e la presidenza della Municipalità 3. Oltre ad essere sospeso, il tampone per accertare il contagio al covid sarà anche solidale: alle persone appartenenti a fasce sociali meno abbienti, infatti, si potranno sottoporre allo screening al costo sociale di 18 euro.

LEGGI ANCHE:

COVID TAMPONE GRATUITO

Per approfittare di questa opportunità o per donare un tampone ci si può rivolgere al numero dedicato (3792151320). I test saranno effettuati all’interno della Basilica di San Severo fuori le mura (Piazzetta san Severo a Capodimonte) nel quartiere Sanità di Napoli, a partire da martedì 17 novembre.

CORONAVIRUS: COSA SAPERE

Share