Questo sito contribuisce all'audience di

Row-bot, un robot per pulire il mare. Si ricarica mangiando i rifiuti

Si chiama Row-bot ed è stato inventato nell’università inglese di Bristol. Ingoia e digerisce rifiuti, con il quali riesce anche a caricare le proprie batterie. Non si ferma mai e cambia direzione una volta pulito il mare.

di Posted on
Condivisioni

ROW BOT RIFIUTI MARE –

L’università di Bristol, in Inghilterra, ha creato un vero gioiello della tecnologia per salvaguardare l’ambiente marino e migliorare le condizioni delle nostre acque. Un robot ecologico, uno spazzamare che nuota e che si alimenta grazie ai rifiuti che ingoia.

LEGGI ANCHE: Una diga antiplastica nel mare del Nord progettata da un ragazzo olandese sedicenne

IL ROBOT ECOLOGICO ROW BOT –

Il prodotto si chiama Row-bot, dove da un lato si gioca sulla parola robot e dall’altro sul verbo «to row» che significa appunto remare, Già, perché il robot acquatico nuota e grazie al suo stomaco, una pila a combustibile microbiologica, trasforma la materia organica presente nell’acqua in energia elettrica tramite biodegradazione.

Lo scopo è quello di ripulire le acque da agenti contaminanti o dannosi (pensate, per esempio, all’invasione della plastica o alle improvvise maree nere) e di monitorare gli ambienti potenzialmente pericolosi come quelli colpiti da catastrofi naturali o da incuria. Funziona in modo automatico ed a tempo indeterminato.

row-bot-rifiuti-mare-robot (2)

COME SI RICARICA ROW BOT –

Eliminando le sostanze inquinanti e pulendo il mare, Row-bot ricarica al tempo stesso le sue batterie, e apre continuamente la bocca, ingerendo tutto quanto incontra. Ingerisce e digerisce così gli agenti inquinanti che costituiscono la sua fonte di alimentazione.

Quando non riesce più a ricaricare le proprie batterie, infine, il robot cambia direzione, alla ricerca di nuove acque da ripulire, e in questo modo non ha mai bisogno di una ricarica esterna o dell’intervento umano.

PER APPROFONDIRE: Siamo invasi dalla plastica, in mare 32 rifiuti ogni chilometro quadrato