RICICLIBRO, la piattaforma digitale che valorizza libri usati e biblioteche comunali | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

RICICLIBRO, la piattaforma digitale che valorizza libri usati e biblioteche comunali

Un progetto che utilizza una piattaforma informatica per consentire il riutilizzo di libri e testi di privati con il supporto delle Biblioteche Comunali. La prima ad essere coinvolta è la Biblioteca Comunale “Alfonso Ruggiero” di Caserta

Condivisioni

Ha inizio dalla Biblioteca Comunale “Alfonso Ruggiero” di Caserta la fase pilota di RICICLIBRO, una delle 10 idee vincitrici dalla prima edizione del concorso promosso dall’Associazione ItaliaCampLa tua idea per il Paese”, realizzata grazie al supporto del Gruppo RCS. Ideato da Agostino Ingenito, esperto del settore, RICICLIBRO è un progetto che utilizza una piattaforma informatica, logistica e operativa per consentire il riutilizzo di libri e testi di privati, rendendoli disponibili al pubblico mediante il supporto delle Biblioteche Comunali.

Il progetto permetterà la consegna di un testo presso le Biblioteche Comunali che entreranno a far parte della rete legata a RICICLIBRO, prevedendo che un privato, al momento del conferimento del libro, venga registrato nella rete dedicata ricevendo successivamente riscontro sui contenuti e lo stato del testo. In caso di esito positivo, il donatore riceverà un voucher elettronico del valore di 5 € da poter utilizzare per un ordine di un valore di 25 € o superiore sul bookstore LibreriaRizzoli.it, alla pagina dedicata www.libreriarizzoli.it/riciclibro. RCS Libri, società leader in campo editoriale, ha supportato RICICLIBRO sin dal 2011, permettendo prima la costruzione della piattaforma logistica, quindi l’erogazione dei voucher come stimolo a una responsabile attività di riciclo del patrimonio librario italiano.

DA NON PERDERE: #lampedusalegge, funziona l’appello del sindaco per creare una biblioteca dell’isola

L’ideatore Agostino Ingenito, l’Associazione ItaliaCamp e RCS Libri mirano a coinvolgere nel corso del 2014 un elevato numero di Biblioteche Comunali in Italia, per poter diffondere la cultura del riciclo a livello nazionale, sfruttando un progetto fortemente innovativo e sostenibile, focalizzato su uno dei settori editoriali più vicini alla società civile – quello librario – e strategicamente supportato dalle nuove tecnologie. “RICICLIBRO rappresenta una grande opportunità per il nostro Paese – sottolinea il Presidente dell’Associazione ItaliaCamp Fabrizio Sammarco – in linea con quanto emerso dai recenti Stati Generali della Cultura, per consentire grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie un concreto recupero del nostro patrimonio librario, che rappresenta parte del nostro patrimonio culturale, passaporto dell’Italia nel Mondo. Un progetto che partendo dal territorio – continua Sammarco – ha trovato la forza di affermarsi a livello nazionale, conquistando l’interesse del Gruppo RCS per la bontà del suo obiettivo e per l’utilità a livello civico”.