Ricetta tagliatelle di castagne | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Tagliatelle di castagne: la ricetta da gustare con il pesto alla genovese

Un piatto dal sapore antico da servire anche con un condimento a base di verdure saltate in padella e con l’aggiunta di pancetta o speck

RICETTA TAGLIATELLE DI CASTAGNE

La pasta fresca prodotta con farina di castagne ha umili origini, quando la farina di grano poteva non bastare e si ricorreva al frutto spontaneo dei castagni per alimentarsi.

Oggi è una golosa specialità che si prepara in casa facilmente.

LEGGI ANCHE: Tagliatelle con i carciofi, una ricetta sana, che prevede anche la pasta verde con gli spinaci

TAGLIATELLE DI CASTAGNE

La farina di castagne è senza glutine, quindi più difficile da lavorare della farina di grano: non è elastica e tende a rompersi. Consigliamo quindi di attenersi alle proporzioni indicate, scegliendo una buona farina che possa, con poca quantità, dare il giusto sapore.

Vediamo insieme come preparare la ricetta delle tagliatelle di castagne:

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 250 grammi di farina 00
  • 60/70 grammi di farina di castagne di qualità
  • 2 uova intere
  • Latte
  • Pellicola per alimenti

Tempo di preparazione: 20 minuti  

  1. Setacciare insieme le due farine in una ciotola ampia, o sulla spianatoia di legno.
  2. Praticare il classico foro centrale dove rompere le uova, e cominciare a miscelare con una forchetta, raccogliendo man mano la farina intorno.
  3. Quando l’impasto comincia a rassodarsi, trasferirlo sulla spianatoia di legno e lavorarlo con le mani per almeno dieci minuti. Se risultasse troppo duro aggiungere latte, pochissimo alla volta. Il risultato finale deve corrispondere a un panetto di pasta morbido e liscio, ma perfettamente incordato, ovvero che non sporca le mani.
  4. Fasciare la pasta nella pellicola e farla riposare per almeno 30 minuti.
  5. Riprendere l’impasto, selezionarne una piccola porzione, tirare una sfoglia abbastanza sottile con il mattarello.
  6. Avvolgere la sfoglia su sé stessa e, con un coltello ben affilato, affettare il rotolo di pasta creando le tagliatelle, con uno spessore di circa mezzo centimetro.
  7. Metterle a riposare in uno spazio ben areato e infarinato.
  8. Procedere così fino a esaurimento della pasta.
  9. Se si possiedono un’impastatrice e/o i rulli per tirare la sfoglia e poi le tagliatelle, usarli serenamente: il lavoro risulterà molto più veloce, anche se un po’ meno artigianale.

CONDIMENTO PER TAGLIATELLE DI CASTAGNE

Come si condiscono le tagliatelle di castagne? Il pesto alla genovese è un’eccellente soluzione, altrettanto buoni sono condimenti a base di verdure saltate in padella con l’aggiunta di pancetta o speck. Evitare invece i condimenti a base di pomodoro.

CONDIMENTI PER LA PASTA FATTA IN CASA:

Shares

Nessun commento presente

Che ne pensi?