Questo sito contribuisce all'audience di

A Londra il più grande parco nazionale urbano del mondo

Si parte da 3mila parchi in città, 30mila orti urbani e 2 riserve naturali. Tutto sarebbe collegato da un’unica rete di viabilità con una gigantesca pista ciclabile. La proposta all’esame del consiglio comunale della capitale inglese.

di Posted on
Condivisioni

PARCO NAZIONALE URBANO LONDRA –

Costruire a Londra, attraverso una rete di collegamento che avrà anche una pista ciclabile unica, il più grande parco nazionale urbano del mondo. Un progetto molto ambizioso, destinato a cambiare il volto della metropoli inglese, dove già oggi vivono 8,6 milioni di abitanti destinati ad aumentare sensibilmente nei prossimi anni.

LEGGI ANCHE: Alberi sul Tamigi, a Londra via libera al Garden Bridge, il ponte più green d’Europa

VERDE URBANO LONDRA –

Il punto di partenza è l’enorme patrimonio di verde, unico al mondo, di cui oggi Londra dispone. Parliamo di 3mila parchi e 30mila orti urbani, oltre 8 milioni di alberi, e 2 riserve naturali. In pratica la metà della superficie della città (pari complessivamente al territorio dell’intera Valle d’Aosta) è verde.

A questo punto si sono mosse associazioni ambientaliste di varia natura, privati cittadini e movimenti politici per costituire un comitato promotore (www.nationalparkcity.london) che sta procedendo anche a una raccolta di fondi attraverso una colletta con il crowdfunding. La proposta verrà presto esaminata dall’Assemblea del consiglio comunale di Londra ed entro la fine dell’anno potrebbe essere approvata.

I BENEFICI DEL PARCO NAZIONALE URBANO –

Ma quali sono i vantaggi di un gigantesco e unico parco nazionale urbano? Innanzitutto si protegge meglio il territorio dall’aggressione dell’edilizia che a Londra è in continua evoluzione, come se non ci fosse mai crisi, spinta da un mercato immobiliare molto effervescente. In secondo luogo si crea un’attrazione turistica che non ha precedenti al mondo, considerando che la rete verrebbe poi collegata da una stessa pista ciclabile in città. E infine, si incentiverebbero i cittadini ad aumentare le superfici di orti urbani che stanno già crescendo a un ritmo impressionate.

GUARDA LA FOTOGALLERY:

PER APPROFONDIRE: Londra sempre più green, gli orti urbani sono diventati 350mila

LEGGI ANCHE: