Orto in ospedale - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Curare i bambini con giochi e con l’orto, all’ospedale Meyer di Firenze è un successo

All’interno dell’ospedale funziona tutto il giorno una ludoteca, all’esterno si impara a coltivare le piante. I clown invece girano in corsia o accompagnano i piccoli in sala operatoria.

ORTO IN OSPEDALE –

Il divertimento, all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, è una parte integrante della cura. Con risultati eccellenti. Siamo già ben oltre la fase sperimentale, tanto che il progetto Meyer intitolato “Gioco in ospedale” può essere perfino finanziato direttamente attraverso il sito ww.meyer.it

LEGGI ANCHE: Leucemia nei bambini, a Monza si sconfigge con un ospedale modello

IL PROGETTO DELL’OSPEDALE MEYER DI FIRENZE –

I bambini hanno a disposizione, innanzitutto, due spazi, uno esterno e uno interno. Quello interno è una ludoteca dove i piccoli, accanto ai volontari, possono ogni giorno giocare o dedicarsi ad attività artistiche. Disegnano, dipingono, utilizzano cera e gesso: sempre in compagnia. Nell’orto, invece, si insegna a prendersi cura di fiori e piante.

Al Meyer le corsie dei bambini ricoverati sono inoltre, molto spesso, attraversate dai clown. E anche questa è una terapia che funziona: i bambini che entrano in sala operatoria accompagnati dal clown hanno un livello di ansia di oltre il 50 per cento inferiore rispetto a chi arriva solo con il genitore.

CANI IN OSPEDALE –

Infine, ad allietare la vita in ospedale ci sono i cani: possono essere portati al guinzaglio, o anche tenuti vicino. Perché gli animali domestici hanno il potere di calmare, alleggerire e contenere. E in più aiutano a non perdere il sorriso: una cosa di cui questi bambini hanno sicuramente molto bisogno.

PER APPROFONDIRE: Cani e gatti in ospedale per aiutare i malati ricoverati

Shares