Questo sito contribuisce all'audience di

New York punta sulle due ruote. Bye bye taxi giallo?

di Posted on
Condivisioni

La Grande Mela si è dimostrata "grande" anche questa volta. Mancano pochi giorni e a luglio finalmente New York City si doterà del suo programma di bike sharing, che si chiamerà Citybike. Un progetto per vivere la città sulle due ruote su cui l’amministrazione del sindaco Bloomberg ha puntato, e molto. Non lo ha fatto, cioé, lanciando il sasso e poi nascondendo la mano, mettendo a disposizione pochi mezzi, poche stazioni, introducendo limiti di utilizzo… Nella città americana sono in arrivo ben 10mila bicilette e 600 postazioni di noleggio da Brooklyn a Manhattan: si tratta del più grande esempio di bike sharing al mondo. In quanto all’investimento, si parla di un accordo di 41 milioni di dollari con il colosso finanziario Citigroup. Altri dettagli ci raccontano di stazioni alimentate a pannelli solari, prima mezz’ora di utilizzo gratuita, abbonamento annuale a 95 dollari… Che il taxi giallo lasci il posto alle due ruote nell’universo simbolico della città?