Napoli: in arrivo Lilliput, l'eco-villaggio per i piccoli | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Napoli: in arrivo Lilliput, l’eco-villaggio per i piccoli

di Posted on

Il primato, per il Mezzogiorno, spetta a Napoli. Ai piedi del Vesuvio arriva "Lilliput – Il villaggio creativo", uno spazio dedicato ai bambini. Dal 31 maggio al 3 giugno 2012,  alla Città della Scienza di Coroglio, una serie di iniziative dedicate all’infanzia coinvolgeranno i piccoli partenopei in attivitù sportive e artistiche: giochi, balli, ma anche recitazione, cucina e tanto altro. Ne parla Marco Perillo, in un articolo su Corriere.it, in cui svela la ricca lista di attività che potranno essere svolte dai bimbi in una festa di educazione e divertimento che durerà quattro giorni. La manifestazione, organizzata dalla Exit Communication con l’Ente Fiera PromoBerg, è un appuntamento unico per i più piccoli per socializzare e aprirsi a nuovi interessi, grazie a un ricco programma di laboratori ludico-didattici e spettacoli. L’evento arriva nel capoluogo partenopeo dopo il successo delle nove edizioni di Bergamo, dove è nata la kermesse, che, quest’anno, ha attratto 40mila persone.

Impatto zero. Numerose le attività volte a sensibilizzare il giovane pubblico sui temi dell’ecologia e della sostenibilità. Nell’area di Educazione ambientale, i bambini impareranno le tecniche necessarie per la coltivazione dell’orto (L’Ape e il Girasole), capiranno l’importanza del riciclo con laboratori ad hoc (Coca-Coca Hbc Italia ed Erreplast), giocheranno a stretto contatto con la natura, grazie alla Fattoria didattica (Masseria Cortile Grande).Il rispetto dell’ambiente è, inoltre, uno dei fili conduttori di tutta la kermesse. La manifestazione è, infatti, interamente concepita come un evento a impatto zero, grazie all’uso di allestimenti in alluminio e plastica riciclati

Largo alla fantasia. Oltre 50 realtà locali, tra associazioni, imprese, federazioni sportive, artigiani, musei, scuole, festival, troveranno spazio tra gli stand della manifestazione, con lo scopo di offrire al pubblico un intrattenimento che sappia coniugare educazione e gioco, realtà e fantasia. Sei le macro-aree, in cui si suddivide idealmente l’intenso programma di attività di Lilliput. Spazio, innanzitutto, allo Sport e alla scoperta di nuove discipline per i ragazzi: prime tecniche di equitazione (Il Cavaliere Country Club), handball (F.I.G.H.), tennis (Green Park Posillipo), scuba diving (Blue Dream), rugby (Partenope) e persino capoeira (Bom Dia). Laboratori di botanica, la mostra Insettopolis, gli approfondimenti sui vulcani e sull’archeologia sono, invece, solo alcune delle iniziative che fanno capo al settore di Scienza e tecnica, che può contare sul lavoro di istituzioni prestigiose come l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il Centro Musei delle Scienze Naturali o l’ Orto Botanico di Portici. Creatività al primo posto per le aree di Teatro/Musica/Cinema e Arte. I più piccoli si cimenteranno, infatti, nella realizzazione di un vero e proprio piccolo film, grazie al workshop organizzato dal Giffoni Experience. Due gli spettacoli allestiti dalla compagnia de Le Nuvole: "Sherlock Holmes-The Perfect Crime", in lingua inglese ?e “Nuvola d’Acqua e d’Aria”, un viaggio percettivo, gestuale e ludico, che coinvolge i cinque sensi. La “Nona arte”, il fumetto, sarà, inoltre, protagonista dei corsi di iniziazione al disegno, organizzati dal Comicon. E inoltre si potrà imparare ad essere “bravi piccoli cittadini” anche giocando. Sarà questo il principio ispiratore delle attività relative all’Educazione Civica, grazie agli importanti interventi della Polizia di Stato (Interazione con esperti cinofili), dei Vigili del Fuoco (Pompieropoli), della Polizia Municipale e della Fondazione Santobono Pausilipon (Clownterapia). Infine, l’editoria locale, dedicata ai ragazzi, sarà presente al Villaggio di Lilliput, con Caracò Editori e L’Isola dei ragazzi, così come alcune realtà rappresentative di eccellenze gastronomiche tipiche del territorio campano: l’Associazione Verace Pizza Napoletana e Perzechella – L’Arte della Cioccolata. Spazio, ancora, al mondo dei giocattoli e dei giochi, con le esperienze del Vico Pazzariello e di Ludobus. Ci sarà, inoltre, la possibilità di entusiasmanti gite “fuori porta”, organizzate dal CSI Gaiola, per scoprire, sui battelli con fondo trasparente, le meraviglie dell’universo marino di Posillipo.

Shares