Mamme straniere: a Brescia imparano gratis l'italiano | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Mamme straniere: a Brescia imparano gratis l’italiano

A ottobre comincia la terza edizione del corso gratuito "L'italiano per donne straniere". E i figli delle 40 partecipanti sono intrattenuti da baby sitter volontarie

di Posted on
Condivisioni

Un’iniziativa utile e di successo, che si ripete anche quest’anno. Le donne straniere residenti a Gardone Valtrompia (Brescia) possono imparare l’italiano e nel frattempo lasciare i loro piccoli a fidate babysitter, il tutto in maniera completamente gratuita.
Grazie alla Caritas parrocchiale – leggiamo sul sito quibrescia.it –  quante dovessero avere difficoltà con la lingua italiana potranno partecipare al corso “L’italiano per le donne straniere“. Grazie all’impegno di un folto numero di volontari, i figli delle donne che sono a lezione saranno curati da “baby sitter” che li intratterranno e li faranno giocare mentre le madri si impegnano nell’apprendimento della lingua italiana.

LEGGI ANCHE: Favole per bambini, perché non le leggiamo più ai nostri figli?

Mamme straniere in Italia – Il corso, giunto quest’anno alla sua terza edizione, è a numero chiuso. Il presidente di Caritas Efrem Panelli, ha infatti dichiarato che le forze al momento disponibili consentono di accogliere fino a un massimo di quaranta donne.

APPROFONDISCI: Il volontariato al tempo della crisi

In cattedra saliranno cinque insegnanti in pensione, che, coordinati dalla professoressa Liliana Botti, hanno deciso di offrire la loro esperienza per aiutare le donne a prepararsi, anche in vista del test di lingua necessario ad ottenere il permesso di soggiorno. Il corso partirà ad ottobre e sarà ospitato nelle aule dell’oratorio San Giovanni Bosco. Le “studentesse” saranno divise in tre gruppi, in base al livello di conoscenza pregressa della lingua.