Questo sito contribuisce all'audience di

Giornata nazionale del camminare 2014

Camminare come forma di riappartenenza ai territori ma anche come forma di mobilità benefica per la salute e per l’ambiente: è questo lo spirito dell'iniziativa basata sull'andare a piedi

di Posted on
Condivisioni

Giornata nazionale del camminare. Spesso sulle pagine del nostro sito vi abbiamo parlato delle virtù del camminare: un beneficio sia per il corpo che per la mente. E con piacere vi segnaliamo una buona occasione per mettere in pratica quanto avete letto nella teoria: La giornata nazionale del camminare. Domenica 12 Ottobre in tutta Italia decine di migliaia di persone si riprenderanno le città a passo lento e con la forza del camminare: sono oltre 200 le iniziative organizzate in piccole e grandi città in occasione della terza Giornata Nazionale del Camminare ideata da Federtek. (su www.giornatadelcamminare.org tutte le info sugli itinerari).

LEGGI ANCHE: L’arte del camminare, nuova tendenza del 2014 per una medicina preventiva a costo zero

Camminare benefici. Camminare come forma di riappartenenza ai territori ma anche come forma di mobilità benefica per la salute e per l’ambiente: tutti i cittadini sono invitati a partecipare alle innumerevoli passeggiate organizzate per tutti i gusti e che toccheranno ogni angolo del Paese, per conoscere una Riserva Naturale o un parco urbano, attraversando i quartieri dalle periferie fino al centro.

PER APPROFONDIRE: Diabete e ipertensione, i rischi crollano quando si cammina

Camminare benessere psicofisico. Si camminerà per valorizzare una piccola valle o per difendere un Parco Nazionale dal progetto di un gasdotto, insieme ai gruppi delle associazioni di Nordic Walking o insieme a Libera, a ribadire che a passo lento si conosce meglio e quindi ci si prende cura del proprio territorio.

PER SAPERNE DI PIU’: Elogio della lentezza, un valore da recuperare e non una perdita di tempo

Percorsi per camminare. Il punto forte sarà Roma dove ci saranno circa 20 itinerari legati a vari temi, dalla cultura, alla pace, all’integrazione ed alcuni specifici dedicati ai bambini. Si valorizzeranno il Sentiero della Pace e la Via Francigena dalle periferie della Capitale fino al centro storico.

LEGGI ANCHE: Il rischio del diabete aumenta con la vita troppo sedentaria

I percorsi romani arriveranno a Piazza di Spagna dove il Presidente della Federtrek Paolo Piacentini, Il Sindaco Ignazio Marino e gli assessori Estella Marino, Paolo Masini parleranno di quanto il camminare può contribuire a cambiare in meglio la città. “Da domenica 12 ottobre il camminare vorremmo non fosse più visto come un gesto sportivo ma come un tassello importante delle politiche di mobilità sostenibile in città e di turismo slow nel meraviglioso paesaggio italiano”. Dichiara Paolo Piacentini Presidente Federtrek.