Festival della Dieta Mediterranea Pollica - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Festival della Dieta Mediterranea: a Pollica, degustazioni ed eventi dedicati alla sana alimentazione

Tantissimi gli eventi che, fino al 4 settembre, animeranno Pollica e Pioppi all'insegna della sana alimentazione.

Condivisioni

FESTIVAL DELLA DIETA MEDITERRANEA POLLICA –

Conoscere la Dieta mediterranea a 360 gradi, dall’enogastronomia alle abitudini quotidiane, con i benefici per la salute e la qualità della vita, scoprendo anche come si preparano i piatti tradizionali: tantissimi gli eventi che, fino al 4 settembre, animeranno il Festival della Dieta Mediterranea di Pollica, organizzato da Legambiente e dal Comune di Pollica con il patrocinio del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e il supporto di Alma Seges. La manifestazione avrà la propria base logistica a Pioppi, presso il Museo Vivente della Dieta Mediterranea, ma gli eventi si svolgeranno su tutto il territorio comunale.

FESTICAL DELLA DIETA MEDITERRANEA PIOPPI –

Incontri, degustazioni, escursioni, spettacoli teatrali e musicali, anche per i più piccoli, laboratori di degustazione, presentazioni di libri e altre iniziative dedicate al modello alimentare e di vita teorizzato a Pioppi dallo scienziato americano Ancel Keys, l’inventore della Dieta Mediterranea, che in questo meraviglioso comune del Cilento ha vissuto per ben 40 anni.

LEGGI ANCHE: Curarsi con frutta, verdura e legumi, gli alimenti che ci aiutano a mantenerci in salute

ANCEL KEYS INVENTORE DELLA DIETA MEDITERRANEA –

Nato nel 1904 a Colorado Spring, Ancel Keys, biologo, fisiologo e nutrizionista presso l’Università del Minnesota, aveva ricevuto l’incarico di seguire le truppe durante la Seconda guerra mondiale e, per conto del Ministero, si era occupato di un ampio studio sull’alimentazione. Nel corso di un convegno sull’alimentazione a cui aveva preso parte a Roma, rimase stupito dai dati riguardanti la bassa incidenza di patologie cardiovascolari e disturbi gastrointestinali negli abitanti della regione Campania e dell’isola di Creta. Per chiarire questo mistero avviò uno studio che prima coinvolse gli abitanti di Nicotera, in Calabria e, alcuni anni dopo, la popolazione di Pioppi. Qui, dopo anni e anni di studi e ricerche, giunse alla conclusione che l’alimentazione a base di pane, pasta, frutta, legumi, verdure, pesce, olio extravergine di oliva e pochissima carne aveva straordinari effetti benefici sulla popolazione locale. Definì così “Dieta mediterranea” questo tipo di alimentazione, dichiarata dall’Unesco “Patrimonio orale e immateriale dell’umanità”.

GLI EVENTI DEL FESTIVAL DELLA DIETA MEDITERRANEA –

Tra gli appuntamenti, del Festival della Dieta Mediterranea vi segnaliamo la rassegna sugli oli biologici campani in collaborazione con la Regione Campania e il festival dedicato al vino, previsto per fine agosto. La manifestazione si concluderà con la Sagra del pesce azzurro di Pioppi, in programma dal 2 al 4 settembre.

IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL DELLA DIETA MEDITERRANEA –

Potete consultare il programma dettagliato del Festival sul sito ecomuseodietamediterranea.it

PER APPROFONDIRE: In forma tutto l’anno con la dieta mediterranea