Questo sito contribuisce all'audience di

Energia, nel 2015 le rinnovabili hanno superato petrolio e gas

I dati dell’Onu dicono che la nuova potenza energetica installata vede al primo posto, come fonti, il sole, il vento e le altre rinnovabili. Investimenti per 286 miliardi di dollari l’anno.

Condivisioni

DIFFUSIONE ENERGIE RINNOVABILI NEL MONDO –

Il 2015 è stato l’anno del sorpasso. Secondo uno studio delle Nazioni Unite, lo scorso anno, per la prima volta nella storia, le fonti rinnovabili sono state responsabili della maggior parte della nuova potenza energetica installata nel mondo.

Una notizia importante, anche se dobbiamo aggiungere che più della metà dei 286 miliardi di dollari investiti nel 2015 nel solare, nell’eolico e in altre rinnovabili, sono stati spesi in paesi emergenti come il Brasile, l’India e la Cina.

LEGGI ANCHE: È la Costa Rica il primo paese al mondo in cui tutta l’energia arriva da fonti rinnovabili

COSTI DEGLI IMPIANTI –

A questo punto, grazie a questi numeri, nel mondo l’energia delle rinnovabili copre ormai il 10,3 per cento dell’intera torta dell’elettricità prodotta: il doppio rispetto al 2007. E l’altra buona notizia riguarda i costi per questo tipo di impianti che, grazie al cielo, stanno calando a rotta di collo.

Dal 2009, infatti, il costo della produzione di energia è sceso del 61 per cento per i pannelli solati e del 14 per cento per le pale eoliche. Continuando di questo passo, nel 2020 in India l’energia solare potrebbe costare il 10 per cento in meno rispetto a quella, altamente inquinante, prodotta bruciando carbone.

Dunque, la strada per ridurre le emissioni di gas serra è tracciata. Anche se restano aperte alcune questioni. Come la tecnologia che deve fare progressi importanti per consentire di immagazzinare più percentuali di energia prodotta dal sole, mentre le batterie oggi utilizzate con questo scopo risultano ancora troppo costose. Un altro tema è il finanziamento di 100 miliardi di dollari l’anno promesso dai paesi industrializzati a quelli in via di sviluppo per spingere sulla strada della mutazione energetica. Soldi che si sono visti solo in piccola parte. Serve più coraggio da parte della politica e dei governi, sapendo che questo è l’unico percorso che abbiamo per salvare davvero il pianeta.

PER APPROFONDIRE: In Germania il comune alimentato solo con eolico, solare e biogas