Cosimo è sordo ma è riuscito a diventare un campione di danza sportiva

Cosimo Germinario, originario di Barletta, segue e interpreta i ritmi della musica come se non fosse un audioleso. Ed è numero uno in Italia in una disciplina molto complessa

cosimo

Cosimo è audioleso dalla nascita, non riesce a percepire la musica: eppure grazie ai prodigi della sua straordinaria forza di volontà, che non spreca neanche per un attimo, è riuscito a diventare un campione nazionale di danza sportiva.

COSIMO È SORDO MA RIESCE A VINCERE CAMPIONATI DI DANZA SPORTIVA


La famiglia di Cosimo Germinario, classe 2007, nato a Barletta, scopre i problemi del bambino quando ha appena compiuto i tre anni di età. Il suo deficit acustico è gravissimo e con l’aiuto di alcuni apparecchi e di un intervento chirurgico si riesce a mettere Cosimo nella condizione di coltivare la sua passione: la musica e la danza. Riesce così a frequentare i corsi dell’Accademia dei Talenti di Molfetta ed a diventare, ad appena 16 anni, un campione di danza sportiva. Prima a livello regionale, in Puglia, per ben cinque volte consecutive, e poi numero uno in Italia. Uno degli allenatori di Cosimo, Gigi La Forgia, è il primo stupirsi di questo successo: <Faccio questo mestiere da un quarto di secolo, e non ho mai visto nulla di simile. I ritmi e le articolazioni della danza sportiva sono molto complessi per chiunque, figuriamoci per un giovane che ha problemi così forti di udito. Eppure, Cosimo è riuscito a diventare un campione grazie alla sua forza di volontà, dimostrando ancora una volta che non esistono muri invalicabili per chi ha la capacità di non arrendersi mai di fronte alle difficoltà della vita>.

Storie di persone fragili che riescono a fare cose miracolose

KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto