Come insegnare ai bambini a dormire da soli - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Il sonno dei bambini, come insegnare a dormire da soli. Senza paura dei capricci, e con dolcezza

A letto sempre alla stessa ora, e con lo stesso rituale: bagnetto, pigiama e pulizia dei denti. Niente tv per farli addormentare. Largo a storie, racconti della giornata e favole

di Posted on
Il sonno è la prima medicina dell’uomo. E questa antichissima regola della medicina sostenibile vale in particolare per i bambini. Ma la preoccupazione di farli dormire (laddove, secondo la Società italiana di pediatria, un bambino su quattro non consuma le ore di sonno necessarie alla sua crescita) non deve spingere i genitori a essere ossessivi. O iperprotettivi.

COME INSEGNARE AI BAMBINI A DORMIRE DA SOLI 

I bambini possono imparare a dormire da soli in modo naturale, senza sprecare energie, e con piccoli passi, quasi un rito di iniziazione. Questa autonomia ha un doppio valore. Da un lato garantirà migliori dormite, dall’altro sarà uno dei primi incentivi per il bambino a essere autonomo. Anche dai genitori.

LEGGI ANCHE: L’importanza di leggere le favole ai nostri figli

COME ABITUARE UN BAMBINO A DORMIRE DA SOLO 

Ma vediamo da vicino i consigli più utili per regalare ai bambini la loro autonomia notturna, partendo dal luogo più delicato e controverso: il letto. O meglio, il lettone, visto che spesso genitori e figli, fino a una certa età, dormono insieme.

Lettone sì o no? Dormire con mamma e papà fa bene o male ai figli? Su queste domande gli esperti si dividono da tempo, e in ogni caso possiamo arrivare a un compromesso tra le diverse posizioni. Ovvero, evitare cattive abitudini iperprotettive e godersi il piacere di dormire con un figlio, nello stesso letto, ma non oltre i tre anni.

COME INSEGNARE AI BAMBINI A DORMIRE NEL PROPRIO LETTO 

Ma come si insegna ai bambini a dormire da soli? Ecco 10 consigli utili:

  • Non aspettate che siano stanchi per metterli a letto. Meglio avviarsi a letto quando è ora.
  • L’orario fisso è una buona abitudine per accompagnare i vostri figli a letto. E li spinge ad addormentarsi da soli.
  • Luci soffuse e una situazione calma e tranquilla in casa. Sono stimoli per un sonno autonomo.
  • Scegliete un rituale al momento di andare a letto. Per esempio la sequenza dei gesti essenziali: l’igiene personale e il bagnetto, il pigiama e lavarsi i denti.
  • Date un oggetto che loro possono carezzare per sentirsi in compagnia. Una bambola, un peluche, un compagno per la notte. Guai a tenere accesa la televisione per farli addormentare.
  • Lasciate una piccola lucina accesa, senza esagerare e solo fino a quando il bambino non si è addormentato.
  • Raccontate la giornata trascorsa nelle parti essenziali. La curiosità incentiva il bambino a non sentirsi né solo né trascurato.
  • Leggete storie e favole. E’ sempre un metodo infallibile per assecondare il sonno e per dare autonomia ai bambini.
  • Augurate la buona notte come segno di vicinanza, gesto di gentilezza e metodo che indica la vostra presenza, anche se non fisica.
  • Ditegli, se fa i capricci, o se vi sembra spaventato di restare solo, che comunque papà e mamma sono nella stanza a fianco. E fatelo.

come-insegnare-bambini-dormire-soli-10-consigli (2)

COME CRESCERE BAMBINI EDUCATI E FELICI:

Shares

LEGGI ANCHE: