Che fare con un contenitore di cubetti di ghiaccio? | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Che fare con un contenitore di cubetti di ghiaccio?

Condivisioni

Arriva l’estate ed inizia il tempo delle bibite impreziosite dal cubetto di ghiaccio, un vero momento di estasi durante i mesi caldi. Nel caso però vi troviate ad avere un surplus di contenitori per la loro preparazione, vi forniamo qui di seguito alcuni consigli per riciclarli in maniera creativa. Anzitutto potete utilizzarli per conservare in frigorifero il brodo avanzato, una volta raffreddatosi: sarà pronto per essere utilizzato alla prossima occasione sia per la preparazione di zuppe e minestre che per la cottura delle verdure. Stesso discorso vale per il succo di limone: fatene dei cubetti da scodellare al momento opportuno nelle macedonie, o per insaporire con un tocco esotico le bibite estive. Portatevi avanti anche con il pesto (o altre slase casalinghe di vostro particolare gradimento):preparate e surgelate cubettini del delizioso condimento. Altri utilizzi meno ortodossi ma non per questo meno soddisfacenti sono impiegare il contenitore di cubetti come una tavola dei colori per il pittore: ne suoi piccoli scomparti risulterà semplice diluire i colori acrilici o gli acquerelli. I piccoli artisti della famiglia ne saranno sicuramente entusiasti. Allo stesso modo, vi potranno trovare spazio viti, bulloni, chiodi ed altre piccole parti meccaniche da utilizzare per le riparazioni casalinghe e per il fai-da-te. I contenitori potranno essere posizionati direttamente nella cassetta degli attrezzi, oppure su mensole e scaffali.