Certificazione energetica | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Certificazione energetica: cos’è, chi la rilascia e come si ottiene

È obbligatoria. La si può richiedere anche online (facendo attenzione alle truffe). Consente di valutare le prestazioni energetiche di un immobile. E di capire a che classe appartiene.

CERTIFICAZIONE ENERGETICA

La certificazione energetica o APE (attestato di prestazione energetica) è un attestato che chiunque venda o affitti un immobile deve avere e consegnare al compratore o all’inquilino. Sta a un tecnico abilitato, il cosiddetto certificatore energetico, il compito di redigerla dopo aver fatto un sopralluogo obbligatorio presso l’immobile di interesse. In questo modo è possibile individuale la classe energetica dell’edificio (A4, A3, A2, A1, B, C, D, E, F, G) e se si rientra nelle prime, l’immobile acquista valore.

CHE COS’È LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA

La certificazione energetica è un attestato che indica le prestazioni energetiche di un immobile, la qualità e la classe energetica, i consumi, le emissioni di anidride carbonica e via dicendo. Il tutto viene valutato tramite l’analisi energetica, la valutazione dei consumi, del tipo di infissi, di riscaldamento e di impianto e altre caratteristiche dell’edificio. L’attestato è indispensabile per l’affitto e la vendita e va consegnato obbligatoriamente al compratore o all’eventuale inquilino.

COME SI OTTIENE

Si ottiene contattando il cosiddetto certificatore energetico, tecnico abilitato che deve effettuare un sopralluogo per valutare quali siano le prestazioni energetiche dell’immobile, avvalendosi di appositi software.

CHI LA RILASCIA

certificazione energetica

certificazione energetica

La certificazione energetica va richiesta, come premesso, a un certificatore abilitato che tramite un software elabora i vari dati raccolti e compila un documento, rilasciando l’APE con le principali caratteristiche dell’immobile.

QUANTO COSTA

Il costo generalmente va dai 150 euro ai 200 euro per un appartamento, ma può variare a seconda della località e di altre caratteristiche dell’immobile.

I VANTAGGI

Premesso che l’APE è obbligatorio sia per la vendita che per la locazione, esso presenta numerosi vantaggi perché permette, innanzitutto, di sapere qual è l’effettivo consumo energetico di un immobile. Informazione utile anche per capire se è il caso di riqualificarlo. Mentre se la classe risulta alta, ne aumenta il valore.

CERTIFICAZIONE ENERGETICA ONLINE

certificazione energetica online

certificazione energetica online

È possibile richiedere l’APE anche online ma occhio a verificare che la pratica venga affidata a tecnici abilitati, di cui è meglio conoscere il nome e i contatti. Senza dimenticare che il sopralluogo è obbligatorio, cosa che non sempre viene specificata ed effettuata dai servizi online, pur trattandosi di un passaggio indispensabile.

CASE IN ITALIA CON CERTIFICAZIONE ENERGETICA

Se nel 2013 più della metà (il 56%) degli edifici in Italia aveva una classe energetica G e la classe A era esclusiva di un misero 2%, negli anni la situazione non è granché migliorata. Basti pensare che nel 2018 gli edifici di classe A+, A e B erano comunque in minoranza, e gran parte dei monolocali (il 72%) e delle villette (il 57%) aveva classe G.

CERTIFICAZIONE ENERGETICA E VALORE DELLA CASA

Dato che in base alla certificazione l’immobile viene collocato in una specifica classe di merito (dalla A alla G), se l’edificio appartiene alle prime classi, il valore può aumentare fino a un terzo del suo prezzo base.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

CONSIGLI PER RISPARMIARE ENERGIA:

Share