Questo sito contribuisce all'audience di

Avanzi di cibo dei ristoranti a Londra diventano elettricità

Il progetto prevede la più grande centrale elettrica della città alimentata dal combustibile ricavato dagli scarti dei ristoranti

Condivisioni

LONDRA RISPARMIO ENERGETICO – Energia elettrica per strade, edifici pubblici e residenze private, dai rifiuti dei ristoranti. Il progetto è partito a Londra, dove la più grande centrale elettrica della città sarà alimentata dal combustibile ricavato dagli scarti dei ristoranti, dei negozi alimentari e dei supermercati della metropoli.

LEGGI ANCHE: Buoni spesa in cambio di rifiuti a Sassuolo e Maranello

RISTORANTI LONDRA – Il piano della Thames Water, la società che gestisce i servizi metropolitani, è molto ambizioso: si pensa di trasformare oltre 30 tonnellate di avanzi al giorno, coprendo così la capienza di circa la metà del carburante necessario al funzionamento della centrale. Gli obiettivi saranno due. Da un lato la città avrà elettricità non inquinante a buon mercato, e dall’altro versante sarà possibile liberare le fogne cittadine dagli avanzi di cibo che otturano circa 40 punti della rete.

LEGGI ANCHE: