Vite sprecate. Ancora un sabato di sangue | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Vite sprecate. Ancora un sabato di sangue

di Posted on
Condivisioni

MILANO – Sabato di sangue, come nella tradizione, sul fronte degli incidenti stradali.

PERO – Vittima nella notte a Pero, in provincia di Milano dove S.C., 51 anni, residente proprio a Pero e’ stato travolto sulla corsia centrale dell’autostrada A4 Milano-Torino, in direzione Nord. L’uomo stava probabilmente cercando di raggiungere a piedi lo svincolo autostradale di Pero. questa la dinamica dell’incidente stradale ricostruita dalla polizia stradale di Novara coordinata dal Coa di Torino, competente sul quel tratto di raccordo della A4. L’uomo, che abitava con la sorella, secondo i rilievi della Polstrada non aveva parcheggiato alcuna auto ai bordi della carreggiata e con ogni probabilita’, ha cercato imprudentemente di attraversare la corsia per raggiungere l’altra corsia in direzione Milano e poter guadagnare lo svincolo di Pero e tornare a casa. Un’auto lo ha investito in pieno e lo ha sbalzato per circa 20 metri. L’automobilista si e’ fermato e ha avvertito il 118.

COLOGNO MONZESE – A Cologno Monzese (Milano) in via Roma, all’angolo di via Ovidio un’auto, finita contro un ostacolo si e’ ribaltata ed il passeggero, un giovane italiano di 27 anni, e’ morto sul colpo. Sono intervenuti un mezzo di base e un’automedica del 118 di Milano, vigili del fuoco e carabinieri e 112. stata coinvolta nell’incidente anche una ragazza di 21 anni, italiana, che era alla guida dell’auto: e’ stata portata all’ospedale San Raffaele in codice giallo con lesioni al volto e alla spalla.

GUBBIO – Stava invece tornando da Riccione dove aveva partecipato alla Notte rosa della riviera romagnola un eugubino di 19 anni morto nello scontro tra la sua Micra e un furgone. L’incidente e’ avvenuto sulla statale Pian D’Assino in localita’ Camporeggiano, a poca distanza dalla frazione dove abitava il giovane. Le cause sono in corso di accertamento da parte dei carabinieri. Secondo una prima ricostruzione, l’auto del diciannovenne ha improvvisamente invaso la corsia di marcia opposta alla propria. Ha quindi prima urtato una Brava e poi si e’ scontrata con un furgone Daily. Il diciannovenne – secondo quanto si e’ appreso – e’ morto sul colpo. Illesi i conducenti degli altri due mezzi.