Questo sito contribuisce all'audience di

A Città del Messico l’iniziativa anti-obesità: biglietto per la metro gratis in cambio di 10 squat

Trenta le postazioni installate nelle 15 stazioni metro più frequentate della città: una volta eseguito il diffuso esercizio di piegamento che tonifica le gambe, il cittadino può ritirare un biglietto valido per un viaggio gratis in autobus o metropolitana.

di Posted on
Condivisioni

VIAGGIARE GRATIS SUI MEZZI PUBBLICI –

Solo qualche tempo fa vi abbiamo raccontato dell’iniziativa portata avanti in Cina per incentivare il riciclo e permettere ai cittadini di risparmiare sui costi dei trasporti pubblici: per ogni bottiglia di plastica riposta nell’apposito riciclatore, i viaggiatori ottengono un bonus valido per l’acquisto di un biglietto della metropolitana.

BIGLIETTO GRATIS CON 10 SQUAT –

Oggi torniamo a parlare di buone pratiche ma ci spostiamo a Città del Messico dove è stata avviata un’iniziativa simile che consente ai cittadini, in cambio di 10 squat consecutivi, di ottenere un biglietto gratis per la metropolitana.

LEGGI ANCHE: Camminare, bastano due minuti all’ora e il rischio di infarto crolla del 30 per cento

COME VIAGGIARE GRATIS SUI MEZZI PUBBLICI –

Un progetto originale, inizialmente avviato in Russia, e portato avanti per promuovere l’importanza dell’attività fisica per mantenersi in salute e contrastare l’obesità.

Trenta le postazioni installate nelle 15 stazioni metro più frequentate della città: una volta eseguito il diffuso esercizio di piegamento che tonifica le gambe, 10 squat conteggiati da uno speciale macchinario con sensore di movimento, il cittadino può ritirare un biglietto valido per un viaggio gratis in autobus o metropolitana.

IL PROBLEMA OBESITÀ NEL MONDO –

Un’iniziativa importante che prova a combattere la sempre maggiore diffusione dell’obesità, una patologia fortemente pericolosa per la salute. Come rilevano i dati dell’ultimo Rapporto Bes (Benessere equo sostenibile) di Cnel e Istat, nel 2013 risultava in sovrappeso il 44,1 per cento delle persone dai 18 anni in su. Un problema per il quale è necessario trovare subito una soluzione: secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) entro il 2030 l’Europa si troverà a fare i conti con una situazione di grave obesità e saranno tanti i Paesi in cui molto più della metà degli adulti risulterà in sovrappeso.

GUARDA IL VIDEO:

PER APPROFONDIRE: Salire le scale a piedi, si dimagrisce e si aiutano cuore e polmoni