Questo sito contribuisce all'audience di

Un meteo ad hoc per le fonti rinnovabili

di Posted on
Condivisioni

Dal prossimo mese di novembre i notiziari meteo di tv, radio, giornali e web conterranno anche informazioni sulla produzione di energia elettrica da impianti solari e fotovoltaici. L’iniziativa, nata da un’idea dell’associazione Apere di Bruxelles, si chiama “EnergizAIR” e sarà realizzata contemporaneamente da cinque agenzie energetiche in cinque paese europei: Belgio, Francia, Slovenia, Portogallo e Italia. Il progetto è cofinanziato dall’Unione Europea attraverso Intelligent Energy Europe.

 

Per l’Italia sarà curato dall’EALP (Agenzia Energetica della provincia di Livorno) che coordinerà le iniziative dei partner locali coinvolti. Nelle prossime settimane RAI3, Telegranducato e Radio Toscana aggiungeranno all’interno delle consuete rubriche di previsioni meteorologiche uno spazio innovativo dedicato alla percentuale di acqua calda o energia elettrica prodotta da impianti a solare termico e fotovoltaici. Presto le notizie saranno arricchite anche dai dati relativi agli impianti eolici.

 

Durante la presentazione del progetto a Palazzo Granducale di Livorno, i responsabili dell’EALP hanno spiegato che il sistema stabilisce quale percentuale di acqua calda e di energia elettrica è stata prodotta da un impianto domestico standard in una abitazione media in una dato giorno. "L’obiettivo  – ha spiegato l’assessore all’Ambiente della provincia di Livorno, Nicola Nista – è quello di far arrivare al grande pubblico la percezione concreta di quanta energia elettrica possa fornire un impianto di questo tipo e, soprattutto, quanto una famiglia potrebbe risparmiare sulla bolletta”.

Ecoseven