Samsung, ecco il touchphone che si ricarica con il sole | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Samsung, ecco il touchphone che si ricarica con il sole

di Posted on

Al Mobile World Congress che aprira’ i battenti lunedi, il chaebol coreano si fara’ sentire, crisi o non crisi. E nella lista di novita’ che ha preparato Samsung non ci sono cellulari e smartphone di ultima generazione ma, con ogni probabilita’, anche il lancio di un nuovo servizio on line ? che debuttera’ inizialmente in Inghilterra – tramite il quale scaricare applicazioni, gratuite o a pagamento, per i terminali Windows Mobile e Symbian a catalogo del produttore. Sul fronte dei telefoni le “new entry” dovrebbero essere parecchie e fra queste spicca il modello GT-S7220 Eltz, un terminale Hsdpa con ricevitore AGps integrato e contraddistinto dallo schermo a tecnologia Amoloed (Active matrix organic light emitting diode, ulteriore evoluzione degli schermi piatti basati su diodi organici) da 2.4 pollici e dalla fotocamera posteriore da 5.0 megapixel.

Il piatto forte di Samsung ? come quello di molti altri produttori presenti a Barcellona – sara’ comunque segnato da cellulari dotati di schermi sensibili al tocco. Blue Earth, fra questi, e’ un cellulare full-touch screen che si distingue dagli altri per il fatto di essere alimentato ad energia solare. La sensibilita’ ai temi ambientali e’ di moda ed ecco un telefonino concepito con le forme di un sasso piatto arrotondato e lucente e ricaricabile attraverso un piccolo pannello solare posto sul retro del telefono, che alimenta le chiamate in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo. Questo smartphone ha dalla sua anche il vanto di essere realizzato con plastica riciclata estratta dalle bottiglie dell’acqua e di essere totalmente privo (al pari del caricatore e della confezione) di sostanze nocive. Anche l’interfaccia tattile, per confermare la natura “eco-friendly” di questo apparecchio, e’ predisposta per attivare facilmente le varie modalita’ di risparmio energetico disponibili.

Smartphone multimediale che punta molto sul design (lo spessore e’ di 12,7 millimetri) e’ invece il modello GT-S8300 UltraTouch, che Samsung portera’ in vetrina al Mobile Congress dopo averlo annunciato anche in Italia in questi giorni. I suoi punti di forza dichiarati sono il display tattile “full tocuh” da 2.8 pollici a tecnologia Amoled e la fotocamera da ben 8.0 megapixel, attributi che fanno il paio con il supporto delle reti Hsdpa (velocita’ massima di download a 7.2 Mbps) e una lunga lista di accessori di elevato profilo a corredo, come il ricevitore A-Gps con funzioni di geotagging per condividere foto e immagini sul Web. Che sia un altro rivale dell’iPhone e’ quasi banale affermarlo ma le capacita’ di poter sfogliare immagini e documenti e navigare on line gestendo in punta di pollice e indice le icone delle applicazioni piu’ utilizzate sono praticamente le stesse. E il Samsung UltraTouch verra’ venduto (in Italia) da marzo a un prezzo di listino al pubblico di 399 euro, comprensivo di mappe.

Shares