Questo sito contribuisce all'audience di

A Pistoia, l’albergo-rifugio per i cani dei senzatetto

Un albergo-rifugio in cui i senzatetto possono portare i loro amici a quattro zampe entro le 18 per poi riprenderli il giorno dopo a partire dalle ore 8.

di Posted on
Condivisioni

RIFUGIO CANI SENZATETTO PISTOIA –

Torniamo a parlare di buone pratiche verso gli animali e torniamo in Toscana, la prima regione italiana ad aver attivato un centralino attivo 24 ore su 24 per prestare soccorso agli animali domestici, per raccontarvi un’altra bella iniziativa portata avanti a Pistoia. Qui, la sezione locale dell’Enpa, in accordo con il Comune, ha deciso di attivare un servizio di accoglienza notturna per i cani dei senzatetto.

IL RIFUGIO DEL CANE DI PISTOIA –

Un albergo-rifugio in cui gli animali possono trascorrere la notte, evitando eventuali rischi: ogni giorno, i senza fissa dimora, entro le 18, possono portare i propri cani presso “Il rifugio del cane di Pistoia” per poi riprenderli il giorno dopo a partire dalle ore 8.

LEGGI ANCHE: In Ohio il canile rimasto completamente vuoto grazie alle adozioni dei cittadini

L’ALBERGO-RIFUGIO PER I CANI DEI SENZATETTO –

Il canile di Pistoia, serve undici Comuni della provincia e ha a disposizione ben 62 cucce: di queste quattro sono a disposizione dei cani dei senzatetto.

Un’iniziativa importante che, non solo tutela la vita degli animali, amici preziosi, ma anche quella dei loro padroni che così possono trascorrere tranquillamente la notte nelle strutture messe a disposizione dal Comune o dalla Caritas: in molti casi, purtroppo gli animali non sono ammessi nelle strutture e quindi, spesso, proprio per evitare di lasciarli soli, i senzatetto decidono di trascorrere la notte al freddo, in rifugi di fortuna, mettendo a serio rischio la propria vita.

CUSTODIA NOTTURNA CANI DEI SENZATETTO –

La custodia notturna dei cani è gratuita e, in caso di problemi, i volontari del canile intervengono per prestare le cure necessarie all’animale, dal lavaggio all’antiparassitario alla cura di eventuali malattie.

PER APPROFONDIRE: Gattolandia, a Monza il rifugio in cui i gatti abbandonati vengono nutriti e coccolati