Ricetta Tarte Tatin ai pomodorini | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Tarte Tatin ai pomodorini: la ricetta con le olive e i capperi

L’ideale per il picnic al parco con i bambini, la Tarte Tatin ai pomodorini è semplice e veloce da preparare ed è un piatto perfetto per un antipasto nutriente e gustoso

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di riposo: 30 minuti

Tempo di cottura: 30 – 35 minuti + 30 minuti

RICETTA TARTE TATIN AI POMODORINI

La “tarte tatin” è un dolce francese alle mele, nato da un errore della cuoca e diventato una ricetta classica per la sua bontà e per la facilità di esecuzione, che garantisce sempre un ottimo risultato. Di altrettanto sicuro successo sono le versioni alternative alla ricetta classica, sia dolci che, come in questo caso, salate.

TARTE TATIN AI POMODORINI

In questo momento dell’anno in cui i pomodori freschi ritornano sui banchi del mercato, pieni di gusto e profumo, vi propongo questa versione che si avvale anche del loro brillante colore rosso. L’aggiunta di alcuni ingredienti sapidi e appetitosi, come le olive e i capperi, rendono questa torta adatta sia come antipasto che come contorno, e piacerà a grandi e piccini.

INGREDIENTI (per 4/6 persone)

Per la pasta sfoglia senza burro

  • 200 grammi di farina 00 o 0
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • 2 pizzichi di sale
  • 1 bicchiere circa di acqua fredda

Per il ripieno

  • 400 grammi di pomodorini ciliegia o datterino
  • Olio e.v.o.
  • 10 (circa) olive nere denocciolate
  • 1 cucchiaio di capperi dissalati
  • Origano
  • Sale

PREPARAZIONE

  • Preparate in anticipo la pasta: in una ciotola mescolate la farina con l’olio e il sale, poi aggiungete mezzo bicchiere d’acqua; iniziate a impastare e unite altra acqua fino a quando non otterrete un impasto morbido e asciutto. Tutto questo può essere fatto a mano o nella planetaria.

  • Fasciate l’impasto nella pellicola, di modo che non prenda aria, e fatelo riposare per almeno mezz’ora a temperatura ambiente.
  • Accendete il forno a 200°.
  • Preparate i pomodori: lavateli, tagliateli a metà e posateli in cerchi concentrici dentro un tegame rotondo di circa 25 cm. di diametro, foderato con cartaforno. La parte tagliata deve rimanere verso l’alto.

  • Spolverate i pomodori con qualche pizzico di sale e con un pochino d’olio, e metteteli in forno per mezz’ora o poco più.
  • Quando i pomodori saranno quasi cotti, riprendete la pasta sfoglia e, aiutandovi con il mattarello, stendetela, arrivando a uno spessore di un paio di millimetri: deve essere sottile, ma non troppo.
  • Sfornate i pomodori (ma non spegnete il forno) e completateli con le olive tagliate a metà, i capperi, una bella spolverata di origano e ancora un pochino di olio.

  • Stendete la sfoglia sui pomodori, rincalzandola bene intorno ai bordi, e ungete leggermente la superficie.

  • Rimettete la tarte tatin nel forno e fatela cuocere per circa mezz’ora, o finchè la superficie non si presenterà di un bel color biscotto.

  • Sfornate la torta e aspettate che intiepidisca prima di rovesciarla, con attenzione, sul piatto di portata
  • Servite la tarte tatin ai pomodorini tiepida o a temperatura ambiente.

La versione “non sprecare” inserisce tra i pomodori qualche verdura non più freschissima o avanzata in una quantità tale da non rappresentare una porzione sufficiente: zucchine a rondelle, spinaci o erbette, cipolle e cipolline. Se avanza della sfoglia, si congela e si conserva per la prossima torta.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

TORTE SALATE: LE NOSTRE RICETTE

Share

<