Pizza gratis per i poveri Napoli - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Pizze gratis ai bisognosi: un’iniziativa solidale di un pizzaiolo napoletano dal cuore d’oro

Dal 22 ottobre Il mastro pizzaiolo Errico Porzio, in collaborazione con la Caritas della città di Napoli, ogni lunedì destinerà cinquanta pizze fritte ai senzatetto e ai bisognosi delle mense cittadine

La pizza non è solo un alimento, è un gesto d’amore: per questo, ogni lunedì, a partire dal 22 ottobre, il mastro pizzaiolo Errico Porzio, titolare dell’omonima pizzeria di Soccavo, distribuirà un pasto diverso ai senzatetto e ai bisognosi che frequentano le mense della città di Napoli.

LEGGI ANCHE:Colazione gratis: dal caffè al panzerotto “sospeso”. Offerti da clienti generosi a chi non può permetterseli (foto e video)

PIZZA GRATIS PER I POVERI NAPOLI

Sempre pronto a rispondere al richiamo della solidarietà non è la prima volta che Porzio decide di mettersi a disposizione degli ultimi della sua città: oltre a presenziare a numerosi eventi a sfondo benefico, da diversi anni, ormai, tutti i lunedì si impegna a fornire pizze fritte all’associazione “Angeli di Strada Villanova”, ente no-profit che distribuisce pasti e beni di prima necessità ai senza fissa dimora. Un impegno settimanale, in collaborazione anche con la Caritas napoletana, ripartito dopo la crisi sanitaria e la chiusura dei suoi locali nel periodo nero del lockdown, che però inizia ben 5 anni fa, quando l’associazione Angeli di Strada aveva coinvolto Porzio nella preparazione di pizze per i clochard napoletani.

Proprio il Covid-19, e la sua recrudescenza in questo periodo, ha acuito le difficoltà di chi spesso ha problemi a reperire anche solo un pasto al giorno, come sottolineano al quotidiano Il Mattino i promotori dell’iniziativa. Lo stesso Porzio ha chiamato tutti a un gesto di solidarietà e responsabilità verso le fasce più deboli della cittadinanza: «Proprio in momenti come questi, difficili per tutti e, per alcuni, decisamente drammatici, è necessario fare squadra e dare il proprio contributo fattivo» ha detto Errico Porzio al quotidiano partenopeo.

Per questo, nella giornata del 22 ottobre, i forni di Porzio si sono accesi alle 11.30 per poter distribuire, a partire dalle 12, cinquanta pizze alla mensa della Caritas di Fuorigrotta, e altre 50 pizze, in serata, per strada, nella zona di Piazzale Tecchio.

PER APPROFONDIRE: Pizza “sospesa” per senzatetto e poveri: le iniziative da Napoli a Philadelphia

PIZZA GRATIS PER I SENZATETTO

Come detto, non è la prima volta che l’imprenditore-pizzaiolo risponde agli appelli solidali: la collaborazione con gli Angeli di Strada si rinnova ogni anno, avendo creato una fitta rete di ristoratori ed imprenditori del settore food che forniscono alla onlus e ai suoi volontari quanto necessario per il sostentamento dei clochard napoletani Nel corso degli anni, poi, il pizzaiolo di Soccavo nel corso degli anni ha più volte devoluto all’ associazione parte dell’incasso del Napoli Pizza Village. Perfino durante il lockdown ha sempre cercato di tenere alto il morale dei suoi concittadini con le videoricette tramite i social.

Le pizze della solidarietà seguono un appello che Porzio ha lanciato a colleghi e ristoratori attraverso le sue pagine Facebook «Nell’ultimo periodo – aveva scritto – a usufruire del sostegno alimentare non sono solo stranieri e senza fissa dimora, ma anche giovani disoccupati con famiglia, anziani soli Rivolgiamo un appello a tutte altre le realtà locali, imprenditori, ristoratori, pasticceri. Aiutate anche voi e aiutateci ad aiutare. Poter dare una mano ai bisognosi fa bene anche a chi dona».

(Immagine in evidenza tratta dalla pagina Facebook di Pizzeria Porzio Soccavo)

STORIE SOLIDALI:

Share