Questo sito contribuisce all'audience di

Nigeria, giovanissima ricercatrice inventa il generatore elettrico alimentato con l’urina

Condivisioni

Una giovanissima ricercatrice nigeriana, appena 14 anni, ha inventato un generatore elettrico molto particolare: si alimenta infatti grazie all’urina. Leggiamo la news sul sito de Il Mattino: “Dopo aver letto di una famiglia uccisa dal monossido di carbonio – spiega Duro-Aina Adebola – mi sono domandata cosa si potrebbe fare per evitare l’emissione di gas nocivi nell’ambiente“.

Grazie a un processo di elettrolisi, la ragazza e i suoi compagni di classe, hanno estratto idrogeno dalle urine producendo energia in grado di alimentare un generatore standard.”L’idrogeno è un idrocarburo senza carbone e ha un impatto ambientale migliore“, spiega un professore di ingegneria dell’Università di Lagos. Nella capitale nigeriana, spesso colpita dai blackout, molti dei 15 milioni di abitanti utilizzano generatori elettrici, ma il carburante costa molto e presenta molti rischi (video Tmnews)

LEGGI ANCHE: