Luna di mare: mini-serie di dodici documentari alla ricerca di una paperella nel Mar Tirreno

Un viaggio di una famiglia con una bambina di appena 4 anni, Guendalina, tra bellezze storiche e naturali. Ma anche per capire da vicino come sconfiggere l’inquinamento

LUNA SUL MARE DOCUMENTARI

“Luna sul Mare” è una straordinaria serie di dodici documentari, da 25 minuti ciascuno, per raccontare la storia di un lungo viaggio a tappe in kayak ,a vela, in traghetto, in camper, di una bimba di 4 anni, Guendalina, con i suoi genitori. Una famiglia che attraversa tutto il Mar Tirreno, dalla Liguria alla Sicilia, in cerca del loro amato giocattolo, una paperella gialla, anche lei con il nome Guendalina.

GUENDALINA PAPERELLA PERDUTA

La protagonista della storia “Luna sul Mare”ha uno spirito avventuroso e la sua curiosità haispirato i genitori a intraprendere questa straordinaria avventura. Con il desiderio di insegnare alla loro figlia l’amore per la natura e l’importanza di perseguire i propri sogni, i genitori hanno pianificato meticolosamente il loro viaggio, mescolando momenti di esplorazione e scoperta con divertenti sfide lungo la strada.

Il viaggio inizia in Liguria, dove la famiglia imbarca un kayak a vela per iniziare il viaggio. Attraversando le acque cristalline dell’Arcipelago toscano, la loro avventura li conduce verso l’isola d’Elba, famosa per la sua bellezza mozzafiato e le sue leggende antiche. Mentre la famiglia si addentra nel Mediterraneo, ogni tappa del loro viaggio rivela un paesaggio unico e affascinante, ricco di storia e cultura.

Ma non è solo il panorama che cattura l’attenzione dei protagonisti. Durante il loro viaggio, incontrano pescatori, marinai e abitanti locali che condividono storie di mare e avventure, creando così un legame speciale con le comunità costiere. Questi incontri umani si trasformano in preziosi momenti di condivisione e apprendimento, arricchendo l’esperienza della famiglia e rendendo il loro viaggio ancora più significativo.

La ricerca di Guendalina, la paperella di gomma perduta, diventa il filo conduttore di questa avventura. La bambina e i suoi genitori seguono indizi e tracce lasciate dal giocattolo mentre si immergono nella cultura marittima e scoprono le meraviglie dei fondali marini. Lungo la strada, incontrano anche organizzazioni e associazioni che si occupano della salvaguardia dell’ambiente marino, apprendendo l’importanza di proteggere il nostro patrimonio naturale e di combattere l’inquinamento dei mari. Attraverso le telecamere che li accompagnano in ogni momento, “Luna sul Mare”, che ha una pagina Facebook e un canale You Tube,  cattura l’entusiasmo, la meraviglia e le emozioni che questa famiglia vive durante il loro viaggio. I documentari di 25 minuti offrono uno sguardo intimo sulla vita di questa famiglia coraggiosa e sulle bellezze che incontrano lungo il percorso.

“Luna sul Mare” è molto più di una semplice ricerca di un giocattolo perduto. È un viaggio di crescita, di scoperta e di connessione con il mare e con le persone che lo abitano. Attraverso questa serie documentaristica, il pubblico avrà l’opportunità di vivere l’avventura insieme a questa famiglia coraggiosa, scoprendo la bellezza del Tirreno e l’importanza di seguire i propri sogni, anche quando sembrano impossibili.

 

Il progetto è candidato al Premio Non Sprecare 2023, nella sezione Startup. Per candidare i vostri progetti, seguite le istruzioni fornite qui.

I PROGETTI IN CONCORSO PER IL PREMIO NON SPRECARE 2023: 

KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto