Questo sito contribuisce all'audience di

I migliori prodotti sul mercato per depurare l’acqua del rubinetto

Condivisioni

Come si depura l’acqua del rubinetto? Il metodo più semplice è quello di affidarsi a dei sistemi di microfiltrazione che si basano su carboni attivi e ioni d’argento. In commercio se ne trovano di diversi tipi, con un costo che può variare dai 50 agli 800 euro. Tra le aziende più affidabili e con il maggiore numero di articoli in catalogo, potete dare uno sguardo alle offerte della Cillichemie e della Culligan. Con una spesa ragionevole potrete così liberarvi dalla costosa e ingombrante acqua minerale.

Va premesso, però, che in generale l’acqua dell’acquedotto è di ottima qualità, sempre costantemente analizzata e non necessiterebbe di essere trattata, clorata o filtrata. Il problema si pone però nelle tubazioni del nostro edificio e di casa: la qualità dell’acqua dell’acquedotto può essere infatti anche fortemente condizionata dallo stato delle tubature.

Una serie di precauzioni a questo proposito possono essere molto utili:

– cercate di utilizzare sempre bottiglie di vetro; 

– fate molta attenzione all’igiene quando imbottigliate l’acqua nelle bottiglie, lavate con acqua calda sia le bottiglie che l’apparecchio, se possibile (dipende dal modello);

– cercate sempre di imbottigliare l’acqua alla temperatura più bassa possibile;

– se possibile consumate l’acqua imbottigliata il giorno stesso, se non potete conservatela in frigorifero.

LEGGI ANCHE: