Questo sito contribuisce all'audience di

La Cocaina inquina, drug addicted ambientalisti avvisati

di Posted on
Condivisioni

La Colombia è il paese noto per essere il produttore dei tre quarti delle piante di Coca del mondo. Il 75% della produzione di cocaina viene da un paese che ospita più di 35 mila specie di piante e il 20% della biodiversità globale per quanto riguarda gli uccelli. Chi fa uso di questa droga non sempre immagina quanti danni provoca all’ambiente la produzione “industriale” di cocaina.

Per produrre un solo kg di cocaina si generano circa 600 kg di rifiuti e oltre 200 litri di acque contaminate che, ne possiamo essere certi, non vengono smaltite nel modo corretto dai laboratori clandestini che utilizzano circa 32 agenti chimici per trattare la coca. Se qualche ambientalista cocainomane (ormai il fenomeno dell’abuso di questa droga è talmente diffuso che è facile far coincidere le due categorie) è all’ascolto dovrebbe cominciare a tenere conto anche di questo.

Certo, la droga è stata utilizzata per secoli come stimolanti dalle popolazioni locali, ma la crescita della domanda da parte dell’occidente ricco ed industrializzato ha portato ad un inevitabile crescita della produzione, come ovvio in sfregio a qualsiasi tipo di rispetto per l’ambiente in habitat che al contrario andrebbe tutelato con la massima attenzione. Siete tutti avvisati.