Questo sito contribuisce all'audience di

La bici che si avvolge al palo

di Posted on
Condivisioni

Fra i limiti alla diffusione del trasporto su bici nelle nostre citta’, oltre alla cronica mancanza di piste ciclabili ed alla scarsa coordinazione fra le due ruote ed il trasporto pubblico, vi e’ anche quello della paura dei furti una volta parcheggiato il mezzo. Per ovviare a quest’ultimo problema mi ha particolarmente incuriosito un nuovo modello di bicicletta (non ancora lanciato sul mercato, ma davvero originale) che i nostri colleghi di Designerblog.it ci hanno segnalato. La bici si chiama Bendy Bike ed ha la particolarita’ di avvolgersi su se stessa.

Il suo inventore, Kevin Scott, l’ha messa a punto per risolvere un paio di problemi particolarmente sentiti dal popolo delle due ruote a pedali: i furti e la necessita’ di riporre il mezzo in uno spazio ristretto. Il funzionamento e’ particolarmente semplice: la parte centrale del telaio e’ costituita da un sistema a cremagliera che, una volta sbloccato, permette di piegare agevolmente la struttura del velocipede per avvolgerla intorno ad un palo.

L’originale caratteristica consente quindi di assicurare il mezzo impiegando un unico lucchetto per bloccare contemporaneamente le due ruote e il telaio. Kevin Scott e’ un inventore inglese di appena 21 anni, studente di disegno industriale presso la De Montfort University di Leicester e grazie al brevetto si e’ aggiudicato l’ambito riconoscimento per le brillanti invenzioni ovvero il New Designer of the Year Award. Il ragazzo non dara’ sfogo pero’ a nessuna pazzia adolescenziale: infatti ha gia’ deciso che i soldi del premio verranno investiti per sviluppare il progetto e lanciarlo sul mercato.