Daniele Cassioli sciatore nautico paralimpico | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Daniele Cassioli, il più grande sciatore paralimpico di sempre. Cieco dalla nascita, ha vinto di tutto nello sci nautico

Slalom, figure e salto: 25 titoli mondiali. Intanto si è laureato in fisioterapia, ha creato un’associazione per avvicinare i bambini ciechi allo sport. E sogna un futuro da comico

di Posted on

Cieco dalla nascita, ma pluricampione mondiale di sci nautico. Daniele Cassioli, nato a Roma il 16 agosto 1986 ma residente e Gallarate, non ha sprecato nulla della sua vita e ha trasformato un handicap, la micidiale retinite pigmentosa, molto importante in una straordinaria opportunità.

DANIELE CASSIOLI SCIATORE NAUTICO PARALIMPICO

Daniele si avvicina allo sport fin da bambino. Inizia con il nuoto e poi passa al karatè: molta disciplina, nessuna forma di autocommiserazione e tanta voglia di crescere. «Poi sono passato allo sci sulla neve, con un gruppo verbanese di sciatori ciechi» racconta Daniele Cassioli «Una ragazza mi ha parlato di questo “gruppo di disperati”, ognuno sgangherato a modo suo, tutti giovani che si stavano cimentando con questa pratica. Mi sono buttato anima e corpo nell’iniziativa, e in appena qualche anno siamo diventati la squadra italiana paralimpica di sci nautico». Lavorando insieme ad altri ciechi, Daniele è riuscito anche a condividere un’idea positiva su questa menomazione: anche per chi vede, è il suo punto di vista, allenarsi al buio è molto utile, in quanto aiuta a sentire il corpo.

LA STORIA DI DANIELE CASSIOLI

In questi anni Daniele ha vinto tutto, slalom, figure e salto (le tre principali discipline dello sci nautico) e oggi è considerato il più grande sciatore paralimpico di tutti i tempi. Al suo attivo ci sono 25 titoli mondiali, 25 titoli europei e 41 titoli italiani. Nel frattempo ha portato avanti una vita parallela, sempre legata allo sport ma anche con altri obiettivi rispetto a un podio o una medaglia.

ASSOCIAZIONE REAL EYES SPORT

Si è laureato in fisioterapia, ha scritto una biografia, Il vento contro (edizioni De Agostini), e ha fondato l’associazione Real eyes sport, che avvicina i bambini ciechi a tutte le attività sportive. «Il nostro obiettivo è aiutare i bambini, fin da piccoli, a superare qualsiasi barriera fisica, mentale e culturale» spiega Daniele Cassioli, che intanto immagina per il suo futuro una nuova vita, da attore comico.

Photo credit immagine di copertina: Facebook

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

LE STORIE DI CHI NON SI ARRENDE:

Share