Crush lenticchia - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Crush lenticchia, la carta ecologica realizzata attraverso il recupero degli scarti del legume

Una carta riciclabile e completamente biodegradabile da utilizzare come packaging alimentare e non solo: un magazine l’ha scelta per la pubblicazione di due numeri della rivista.

di Posted on
Condivisioni

CRUSH LENTICCHIA –

Tutto può essere riciclato e anche, quelli che consideriamo scarti possono trasformarsi in una risorsa ed essere riutilizzati per dar vita a tanti nuovi oggetti. Ricordate il progetto “Crush Fagiolo” dell’azienda vicentina Pedon vincitore del Premio Non sprecare 2015 per la categoria aziende? Un’idea innovativa realizzata in collaborazione con Favini, azienda specializzata nella produzione di carta ecologica, che prevede il recupero degli scarti della lavorazione dei fagioli e il loro riutilizzo per la produzione di una carta ecosostenibile e completamente riciclabile. Un’iniziativa antispreco che permette di ridurre l’impiego di cellulosa proveniente dagli alberi e diminuire le emissioni di gas effetto serra.

LEGGI ANCHE: Premio Non sprecare 2016, la nuova edizione. Si partecipa gratis e si vince …

CRUSH LENTICCHIA LA NUOVA CARTA ECOLOGICA –

E non solo i fagioli, anche gli scarti delle lenticchie ora vengono riutilizzati per produrre questa innovativa carta ecosostenibile. “Crush lenticchia”, anche in questo caso frutto della collaborazione tra le aziende Pedon e Favini, prevede il recupero delle lenticchie scartate perché non conformi agli standard qualitativi e il loro riutilizzo, una volta purificate e micronizzate, per la produzione della carta, nell’ambito di un processo circolare che utilizza solamente energia proveniente da fonti rinnovabili.

UTILIZZI CARTA ECOLOGICA CRUSH LENTICCHIA –

Una carta utilizzata come packaging alimentare e non solo: nel campo dell’editoria è stata scelta per la pubblicazione di due numeri di un magazine che affronta tematiche legati alla sostenibilità e all’economia circolare.

PER APPROFONDIRE: Tutti i progetti in concorso per il Premio Non sprecare 2016

LEGGI ANCHE: