Come misurare l’obesità con il metro della sarta

Un metodo giudicato più attendibile dell'Indice di massa corporea (Imc). I numeri che segnalano il sovrappeso

Come misurare l’obesità: una valutazione importante per capire quando si superano i confini di un fisiologico sovrappeso e si entra nelle sabbie mobili di una patologia con diverse conseguenze. Generalmente, l’obesità viene calcolata attraverso la misurazione dell’Indice di massa corporea (Imc): il sovrappeso è quando questo valore è in una forchetta verso l’alto tra 25 e 29,9; dopo inizia l’obesità e dopo il valore 40 arriva l’obesità grave.

LEGGI ANCHE: Obesità, sintomi, cause e rimedi

COME MISURARE OBESITÀ

L’Indice di massa corporea, però, secondo recenti studi americani, può non essere adatto a segnalare i casi di obesità. Secondo le statistiche, infatti, il 53 per cento delle persone obese non vengono rilevate dall’indice di massa corporea, e questo per il fatto che questo indicatore non distingue tra tra massa ossea, massa muscolare e tessuto grasso. E così è emerso un vecchio ma prezioso metodo per calcolare l’obesità e il sovrappeso. Anche più semplice. Basta misurare il girovita con un metro da sarta: nelle donne deve essere inferiore agli 80 centimetri, negli uomini al di sotto dei 94 centimetri.

OBESITÀ E SOVRAPPESO: COSA SAPERE

  1. Obesità infantile: cause, rimedi e come combatterla con efficacia
  2. Obesità in Italia, un ciccione ogni dieci abitanti. Si sprecano vita e soldi. Oltre ai 15mila casi di bisturi all’anno
  3. L’obesità produce molti rischi ma attenzione a non esagerare con l’idea di dimagrire
KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto