Questo sito contribuisce all'audience di

Clini annuncia un piano nazionale sull’aria

di Posted on
Condivisioni

Primo step positivo per il vertice delle Regioni, Province e Comuni capoluogo del Bacino padano, terminato ieri sera con il ministro dell’Ambiente Corrado Clini, a Palazzo Lombardia. I principali impegni, annunciati dal ministro stesso e dal presidente Roberto Formigoni nella conferenza stampa conclusiva, insieme al presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà, al sindaco Giuliano Pisapia, agli assessori di Emilia Romagna, Piemonte e Veneto, e di Lombardia, sono: la preparazione di un Piano nazionale sull’aria; la richiesta all’Unione europea di riconoscere la particolarissima situazione orografica e meteo-climatica del bacino padano; l’attenzione privilegiata al trasporto pubblico locale e al trasporto merci su ferro.

Apprezzamento per "le azioni di sostegno e di affiancamento che il ministro Clini ci ha presentato" è stata espressa dal presidente Formigoni che un Piano nazionale sull’aria chiede da anni e programmi di finanziamento ad hoc per sperimentare anche ulteriori soluzioni innovative". Clini ha annunciato lo stanziamento per le Regioni padane di 40 milioni di euro per il trasporto pubblico locale.

Si tratta del finanziamento al 50% di progetti di sostituzion e di autobus con modelli Euro 6 o elettrici (alla Lombardia toccano 11,2 milioni). Altri punti chiesti dalla Lombardia riguardano "l’adozione a livello nazionale della direttiva UE relativa alle emissioni industriali", come ha ricordato Formigoni; l’emanazione della circolare attuativa prevista dal decreto Fondo Kyoto per la riduzione dei gas serra; il coinvolgimento del ministero nel progetto di mobilità elettrica nell’area di Expo 2015; il sostegno delle iniziative europee dell’Air Quality Group, composto dalle 4 Regioni del bacino padano e da altre 10 di vari Paesi dell’Europa. ll 16 gennaio, sempre a Milano, un Tavolo tecnico delle 4 Regioni con il ministero, per cominciare a concretizzare gli impegni assunti.

Ecoseven