Questo sito contribuisce all'audience di

Casa, in Italia ci sono 855 Comuni che la vogliono ecologica

di Posted on
Condivisioni

Quale sarà il futuro della casa ecologica? L’edilizia italiana punta sempre più sulla sostenibilità. Lo dimostra il rapporto dell’OnRe, realizzato da Cresme e Legambiente. Sono circa 855 i comuni che hanno adottato regolamenti edilizi per incentivare, e talvolta imporre, tecniche di efficienza energetica e sostenibilità ambientale.

E la ‘moda’ sembra contagiare velocemente anche altri comuni. Come saranno le case ecosostenibili del futuro (del presente, in realtà)? Avranno doppi vetri, pareti coibentate, pannelli solari sul tetto, un sistema di raccolta delle acque piovane, pompe di calore ad alta efficienza e schermature per filtrare il calore del sole.

Ovviamente non lo si fa solo perché si vuole bene all’ambiente. Scegliere e costruire una casa sostenibile è certamente un investimento. Magari i doppi vetri e i pannelli solari avranno il loro costo, ma con il tempo i risparmi aumenteranno.

La maggiore diffusione delle norme sostenibili è stata riscontrata prevalentemente nelle regioni del nord: al primo posto la Lombardia con 227 comuni virtuosi, seguita dall’Emilia-Romagna (121), il Veneto (87) ed il Piemonte (68). Tutte le regioni d’Italia, comunque hanno un esempio virtuoso, un comune, quindi, che si impegna a far rispettare ai propri cittadini le regole sull’efficienza richieste per le nuove case.

Ecoseven