Al via il premio giornalistico Storie della Green Economy | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Al via il premio giornalistico Storie della Green Economy

di Posted on
Condivisioni

Ha preso il via il premio giornalistico Storie della green economy – lanciato da Mario Tozzi, noto geologo e divulgatore scientifico, insieme al Master di Comunicazione Ambientale – rivolto a chiunque abbia a cuore le tematiche ambientali e voglia raccontare storie, casi, approfondimenti, sulla green economy e, nello specifico, su tutti i settori dell’economia che migliorano la qualità dell’ambiente e aiutano a ridurre l’inquinamento.

Gli elaborati, anche corredati da immagini, dovranno essere costituiti da un breve scritto di massimo 3600 battute (spazi inclusi), corredato di un elenco delle fonti e dei riferimenti da cui sono tratte le informazioni contenute nell’articolo. Ciascun partecipante potrà inviare al massimo due contributi – entro la data di scadenza del 26 marzo – che dovranno essere costituiti da elaborati originali e inediti.

Le opere verranno sottoposte a una giuria composta da Maurizio di Marco (direttore del Centro Studi – CTS), Stefania Divertito (quotidiano Metro), Vincenzo Ferrara (ENEA), Marco Gisotti (direttore scientifico del Master di Comunicazione Ambientale) e presieduta da Mario Tozzi. I migliori articoli giornalistici saranno pubblicati su Metro e il vincitore si aggiudicherà una borsa di studio per la partecipazione all’edizione 2012 del Master in Comunicazione Ambientale promosso dal Centro Studi CTS.

Afferma Marco Gisotti:

Il Premio di scrittura giornalistica è uno stimolo, non solo per vincere una borsa di studio, ma anche per raccontare quanto di buono sta accadendo in Italia attraverso le buone pratiche di imprese, amministrazioni pubbliche, associazioni o singoli cittadini che tramite l’ambiente stanno restituendo dignità al nostro Paese. C’è bisogno di un modo nuovo di comunicare: oltre alle denuncia è arrivato il tempo di scrivere le buone storie da cui prendere esempio.