Questo sito contribuisce all'audience di

Aequos: frutta e verdura che convengono e non sprecano

Condivisioni

Nuova candidatura al Premio Non Sprecare 2012.  Aequos è una cooperativa formata da oltre trenta GAS (Gruppi di Acquisto solidali) e Cooperative Sociali che si sono consorziati per l’acquisto collettivo di prodotti biologici freschi (frutta e verdura). È operativa da circa 2 anni e mezzo ed è costituita da una rete di circa 1500 famiglie che acquista e distribuisce ogni settimana quasi 6 tonnellate di frutta e verdura biologica proveniente da una trentina di produttori locali e nazionali direttamente, senza intermediari riuscendo non solo a contenere di circa il 50% il prezzo di acquisto rispetto ai prezzi dei prodotti bio praticati dai supermercati, ma anche di riconoscere al produttore l’85% del prezzo di vendita dei prodotti acquistati.

«Ci candidiamo perché la filiera distributiva di frutta e verdura gestita da Aequos costa quasi 10 volte meno di quella della distribuzione tradizionale e consuma una quantità di risorse pari ad 1/5 di quelle della filiera tradizionale», spiega il presidente Franco Ferrario, che illustra cosa Aequos non si spreca:

– FRUTTA E VERDURA = Zero invenduto e zero scarto (contro il 25-30% di prodotto perso dalla distribuzione tradizionale): dentro Aequos non viene gettato neppure un kg di prodotto.

– IMBALLAGGI E CONTENITORI (circa 300.000 all’anno) = non si usano né imballaggi, né sacchetti di plastica e le cassette contenenti la frutta e la verdura vengono recuperate

– CARTA = i consumi di carta sono limitati ai documenti di legge, tutto il resto avviene in forma elettronica

– ENERGIE E SPAZIO = non ci sono uffici dedicati, le riunioni si svolgono nelle case delle persone o in spazi pubblici già illuminati e riscaldati