Siti per il baratto online: SenzaNeuro - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

SenzaNeuro: la piattaforma gratuita per il baratto online

Giochi per bambini, vestiti, libri: tutti possono scambiare oggetti in maniera gratuita su SenzaNeuro.

di Posted on
Condivisioni

SITI PER IL BARATTO – Noi della redazione di Non Sprecare sosteniamo i giovani che non si danno per vinti di fronte alla crisi e che la combattono con spirito d’iniziativa, creatività ed attenzione all’ambiente. È per questo che oggi vogliamo parlarvi di Andrea e Vincenzo, due fratelli di Aschi Alto di Ortona dei Marsi e della loro piattaforma per il baratto online SenzaNeuro.

SENZANEURO, LA PIATTAFORMA PER IL BARATTO ONLINE – Online da poco, SenzaNeuro permette di scambiare i propri oggetti in maniera completamente gratuita: dai giochi per bambini ai vestiti fino agli attrezzi per la cura del giardino. Sia l’iscrizione che l’inserzione dei baratti non richiedono nessun canone.

LEGGI ANCHE: Baratto contro la crisi, piace a tre italiani su quattro

COME FUNZIONA SENZANEURO – Dopo aver effettuato la registrazione, l’utente può cercare gli oggetti offerti in baratto filtrandoli per città, cap o quartiere oppure caricare la propria lista di oggetti da barattare. Una volta individuato l’oggetto di interesse, si può contattare l’inserzionista tramite messaggio privato e accordarsi direttamente con lui sulle modalità per lo scambio.

I SERVIZI OFFERTI DA SENZANEURO – Tra i servizi offerti da SenzaNeuro vi è inoltre la possibilità di ricevere tramite mail una notifica con le proposte di baratto più interessanti in base alle proprie preferenze e l’opportunità di caricare velocemente gli annunci anche attraverso il cellulare. Grazie al sistema di feedback si ha inoltre la possibilità di conoscere in anticipo il grado di affidabilità dell’utente con il quale si sta contrattando il baratto.

Come abbiamo visto più volte basta poco per dare nuova vita e un nuovo uso agli oggetti, ridurre i rifiuti e risparmiare denaro utile. Non vi resta che recuperare quello che non vi serve più ma che vi dispiace buttare via perché ancora in ottime condizione e dare il via al baratto.

PER SAPERNE DI PIU’: Mercatopoli, il negozio dove lo shopping è ecosostenibile e non sprecone

LEGGI ANCHE: