Premio Non sprecare

Condivisioni

In collaborazione con

Partecipa

Il Premio Non sprecare nasce da un’idea di Antonio Galdo che attorno al dittico Non sprecare, nel corso degli anni, ha costruito una piattaforma editoriale con un mix di carta e web, di Rete e contatti reali tra le persone. Prima il libro-manifesto Non sprecare (edizioni Einaudi), poi il sito Non sprecare.it con all’interno un’intera sezione dedicata al Premio, realizzato in partnership con l’università LUISS.

Il Premio è un veicolo di contaminazione e diffusione di esperienza concrete, storie, progetti e personaggi che rappresentano esempi concreti per uno sviluppo economico e sociale davvero sostenibile. Laddove la sostenibilità è quella scolpita nel 17 punti dell’Agenda Onu 2030 per lo Sviluppo sostenibile.

L’idea è di coinvolgere tutta la comunità nell’elaborazione di idee e progetti che possano innescare un processo di cambiamento partecipato e pratiche di cittadinanza più consapevole e più responsabile Ma anche iniziative economiche ispirate all’economia circolare e buone pratiche all’interno dell’universo delle associazioni, delle istituzioni e della pubblica amministrazione.

Chi può partecipare

Il Premio si rivolge a chiunque abbia realizzato un progetto, un’idea o un’iniziativa originale e utile sulle tematiche della sostenibilità e dell’anti-spreco nella dimensione sociale, economica e ambientale.

Possono dunque presentare i propri progetti persone fisiche e/o giuridiche che rientrano nelle seguenti categorie, che saranno le stesse in gara:

  • Personaggio*
  • Aziende
  • Istituzioni
  • Associazioni
  • Scuole e Università
  • Giovani (under 35) e startup

* Il personaggio verrà individuato direttamente dai membri della commissione

Come si partecipa 

Per partecipare sarà sufficiente inviare una mail all’indirizzo nonsprecarepremio@gmail.com allegando:

  • Presentazione del progetto
  • Immagini fotografiche relative al progetto (formato jpg) – se disponibili possono essere inviati anche video (eventualmente inclusi direttamente nel ppt)

I principali obiettivi che devono essere alla base del progetto da candidare al Premio Non sprecare:

  1. Risposta a bisogni reali
  2. Innovatività
  3. Realizzabilità
  4. Scalabilità
  5. Impatto – sia in termini di beneficiari raggiunti, sia in termini di profondità del cambiamento
  6. Rilevanza del tema/interesse per la comunità di riferimento.

Sarà tenuta in considerazione anche la chiarezza nell’esposizione del progetto.

Le proposte dovranno pervenire entro la data ultima del 15 ottobre 2019.

Leggi Tutto