Questo sito contribuisce all'audience di

L’orchestra dei giovani disabili che girano il mondo per i concerti

Cinquanta componenti, dei quali i due terzi sono diversamente abili. AllegroModerato è guidata da un insegnante di musica, e i risultati sono straordinari. Con la musica si possono vincere il dolore e la paura degli altri.

Condivisioni

ORCHESTRA ALLEGROMODERATO –

C’è un’orchestra molto speciale in Italia. Si chiama AllegroModerato, è stata fondata da Marco Sciammarella, insegnante di musica, e da alcuni suoi colleghi, e raccoglie su 50 componenti due terzi di disabili.

LEGGI ANCHE: Non sprecare il talento, la lezione di Claudio Abbado

ALLEGROMODERATO, L’ORCHESTRA DEI GIOVANI DISABILI –

La musica non è soltanto una straordinaria terapia per questo tipo di patologie. Ma diventa arte pura, poesia, grazie alla professionalità di questi orchestrali. Il concetto di fondo è che, attraverso i concerti, si possa alleviare la loro sofferenza, ed aiutarli a sviluppare energie e competenze. Emozioni, innanzitutto. Inoltre i disabili sono aiutati a rompere il muro del disagio, abituandoli alle esibizioni in pubblico.

L’esperimento sta dando risultati eccezionali. I componenti di AllegroModerato si sono già esibiti al Franco Parenti di Milano, all’Auditorium di Venezia, ma anche al Festival internazionale di Mosca ed in altri templi della musica classica.

Il fitto repertorio comprende musiche di Beethoven, Bizet, Mahler, Stravinskij, e altri grandi compositori. Con incursioni di musica contemporanea, come la partecipazione ai concerti di Franco Mussida, ex chitarrista della Pfm.

GUARDA LE IMMAGINI DELL’ORCHESTRA ALLEGROMODERATO:

(Le immagini sono tratte dalla pagina Facebook dell’orchestra AllegroModerato)

PER APPROFONDIRE: L’importanza della musica per i bambini