Mustapha: da solo cura i fiori di una piazza di Torino

Un uomo di 70 anni, originario del Marocco e residente in Italia da trent'anni, ha scelto di dedicare il suo tempo libero a trasformare la piazza simbolo del quartiere Santa Rita

Margherite, girasoli, petunie. Ma anche piante di menta e rosmarino. Mustapha è un pollice verde molto speciale, un uomo che dona il suo tempo e la sua competenza per curare, da solo, i fiori di una piazza di Torino. 

MUSTAPHA DA SOLO CURA I FIORI DI UNA PIAZZA DI TORINO

Mustapha Zouine, un uomo di 70 anni originario del Marocco e residente in Italia da trent’anni, ha dimostrato come un singolo individuo possa fare la differenza nella propria comunità. Questo pensionato, residente nelle vicine case popolari in via Tripoli, ha scelto di utilizzare il suo tempo libero per abbellire, da solo ed a sue spese, la piazza simbolo del quartiere di Santa Rita.  Mustapha si dedica con passione a trasformare quella che un tempo era una piazza anonima in un’oasi di bellezza e colori. Armato di secchi di vernice, pennelli e piante, ha iniziato a ridipingere i muri scoloriti e a sistemare i fiori e le piante che adornano la piazza. Il suo obiettivo? Rendere la piazza un luogo accogliente e piacevole per tutti i residenti del quartiere, e non sprecare la sua bellezza.

LEGGI ANCHE:Jeffrey: chef immigrato dal Ghana a Palermo adesso pensa di aprire il suo ristorante a Dacca

LA PIAZZA DI SANTA RITA

Quando si chiede a Mustapha cosa lo abbia spinto a intraprendere questa impresa, il suo sorriso caloroso si allarga. “Ho sempre amato la mia comunità qui a Santa Rita”, afferma. “Ho vissuto qui per così tanto tempo e volevo fare qualcosa di speciale per il quartiere che mi ha accolto così calorosamente.” Mustapha, con il suo atteggiamento positivo e la sua energia contagiosa, ha ispirato anche altri residenti ad unirsi a lui nell’embellimento della piazza. Ora, ogni giorno, un gruppo di volontari si incontra per lavorare insieme a lui, condividendo il suo entusiasmo per la trasformazione della piazza. L’iniziativa di Mustapha non solo ha reso la piazza un luogo più attraente, ma ha anche contribuito a rafforzare il senso di comunità tra i residenti di Santa Rita. Le persone si fermano per ammirare il lavoro svolto e per scambiare qualche parola con Mustapha e i suoi compagni. La piazza è diventata un punto di incontro e di socializzazione, un luogo in cui le persone si sentono parte di qualcosa di più grande.

L’impegno di Mustapha è stato riconosciuto anche dalle autorità locali che hanno espresso la loro gratitudine per il suo contributo alla comunità. Il sindaco del quartiere ha invitato Mustapha a una cerimonia pubblica per ringraziarlo personalmente e ha promesso di sostenere l’iniziativa con una donazione di piante e fiori.

KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto